Domenica, 29 gennaio 2023 - ore 17.58

Fiorenzo Gnesi (Crema) Il premier inglese striglia i tifosi per i cori razzisti.

Ma altrettanto dovrebbe fare con i giocatori della sua nazionale che hanno platealmente tolto la medaglia dal collo e non hanno assistito alla premiazione dell'Italia.

| Scritto da Redazione
Fiorenzo Gnesi (Crema)  Il premier inglese striglia i tifosi per i cori razzisti.

Fiorenzo Gnesi (Crema)  Il premier inglese striglia i tifosi per i cori razzisti. Bene.

Ma altrettanto dovrebbe fare con i giocatori della sua nazionale che hanno platealmente tolto la medaglia dal collo e non hanno assistito alla premiazione dell'Italia.

Non sono certo un buon esempio per i loro tifosi. Per di più non hanno davvero di che recriminare: non hanno dominato la partita.

Anzi. Hanno fatto un gol, ma "capitato", seppur bello. Non hanno costruito gioco, affidandosi quasi esclusivamente a lunghi lanci.

Dovrebbero imparare dalla Spagna, che avrebbe avuto ben qualcosa da recriminare, ma non l'ha fatto. Altra pasta. Altra personalità. Altro spirito sportivo. Altro spirito.

 

332 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online