Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 03.31

Forum internazionale territori in rete

| Scritto da Redazione
Forum internazionale territori in rete

AL VIA IL FORUM INTERNAZIONALE TERRITORI IN RETE PER LO SVILUPPO UMANO STRUMENTI E PRATICHE INNOVATIVE DELLA COOPERAZIONE DECENTRATA
Intervento di apertura di Cécile Molinier, direttrice dell’ufficio di Ginevra dell’United Nations Development Programme (UNDP)
Foligno, 15 giugno 2011. «Un autentico sviluppo umano deve essere inclusivo, equo e sostenibile».
 Così ha aperto il suo intervento questa mattina a Perugia Cécile
Molinier, direttrice dell’ufficio di Ginevra dell’United Nations
Development Programme (UNDP), presentando l’edizione 2010 del Rapporto
sullo sviluppo umano, in occasione dell’apertura del Forum
internazionale “Territori in Rete per lo sviluppo umano”. «Questo vuol
dire che non possiamo più misurare il benessere delle nazioni solo sulla
 base di parametri economici come il reddito, ma dobbiamo tenere in
considerazione anche la qualità della vita, l’accesso ai diritti e ai
servizi fondamentali. E’ il lavoro che da venti anni l’UNDP ha portato
avanti con i suoi rapporti annuali. Oggi, nessuna riflessione sulle
politiche di sostegno allo sviluppo può prescindere da questo approccio
che ormai sta entrando a far parte anche delle valutazioni di altre
istituzioni internazionali. Per il futuro - continua Molinier - vogliamo
 includere nel nostro Indice di sviluppo umano (ISU) anche la
sostenibilità ambientale della crescita economica nonché il grado di
democrazia, parità di genere e il tasso di disuguaglianza interna a
ciascun paese. Perché sviluppo umano vuol dire, in fondo, aumentare le
possibilità e le capacità di scelta di ogni persona».
Con la presenza di Cécile Molinier, si è aperto oggi a Foligno, a
Palazzo Trinci, il Forum internazionale «Territori in Rete per lo
sviluppo umano. Strumenti e pratiche innovative per la cooperazione
decentrata». Il Forum è promosso dal Fondo Enti locali per la
cooperazione decentrata e lo sviluppo sostenibile (FELCOS Umbria) e
dall’Iniziativa ART dell’United Nations Development Programme, con il
patrocinio della Regione Umbria.
Dal 15 al 17 giugno, delegazioni e rappresentanti di istituzioni
locali di Indonesia, Libano, Bolivia, Sri Lanka, Spagna, Marocco,
Francia, si confronteranno con i loro colleghi italiani e con i
rappresentanti di istituzioni internazionali (UE, UNDP) sulle
prospettive della cooperazione territoriale, sulle migliori forme
organizzative ed operative degli enti locali e dei territori e sulla
loro articolazione con le regioni, i governi nazionali, l’Unione europea
 e gli organismi internazionali.
«Gli elementi del rapporto UNDP 2010 ci servono per definire una
cornice di azione entro cui operare poi con la specificità e le
caratteristiche peculiari dell’azione degli enti locali, che sono anche -
 afferma Joseph Flagiello, Presidente di FELCOS Umbria - Un ponte per
raggiungere le comunità locali, gli attori del territorio e i
cittadini»,  
Negli ultimi dieci anni la cooperazione internazionale ha assunto
sempre più il volto della cooperazione territoriale, cioè quella
promossa non dai governi nazionali ma da attori locali, istituzionali e
non, con crescente protagonismo di enti locali che hanno saputo
coinvolgere, nei loro territori, soggetti tradizionalmente non legati
alla cooperazione. In Italia il totale dei fondi mobilitati dalla
cooperazione decentrata nel suo complesso supera ormai quello della
cooperazione governativa ufficiale. «Con un elemento qualitativo in più -
 conclude Joseph Flagiello - Non si tratta infatti solo di finanziare
progetti quanto piuttosto di costruire relazioni tra territori, comunità
 e persone, secondo una logica di collaborazione e co-sviluppo su basi
paritetiche e di reciprocità».
Il Forum di Foligno è l’ultima tappa di un percorso partito da
Barcellona, passato da Dakar e Medellìn per raccogliere i messaggi
chiave che i territori del sud e del nord del mondo coinvolti nelle
iniziative di cooperazione decentrata intendono trasmettere alla Quarta
Conferenza mondiale sull’efficacia degli aiuti che si terrà a Busan
(Corea del Sud) dal 29 novembre al 1 dicembre 2011.
 
Il programma è disponibile all’indirizzo www.forumterritoriinrete.org
Per informazioni e accrediti: ufficiostampa@forumterritoriinrete.org
Tiziana Guerrisi, 3453145360 Enzo Mangini, 3476395002

2940 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria