Domenica, 05 aprile 2020 - ore 21.06

Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia.

Su iniziativa dei sindaci di Cremona Gianluca Galimberti, di Gerre Caprioli Michel Marchi e di Stagno Lombardo Roberto Mariani, sarà convocata un incontro con tutti i comuni interessati per far pressione su Regione Lombardia. Cha farà la Lega ?

| Scritto da Redazione
Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga  declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia. Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga  declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia. Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga  declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia. Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga  declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia.

Francesca Pontiggia (Pd): E’ uno scandalo che l’UTIN Cremona venga  declassata dal 1° di marzo ed i servizi tolti assegnati a Poliambulanza Brescia.

Su iniziativa dei sindaci di Cremona Gianluca Galimberti, di Gerre Caprioli Michel Marchi e di Stagno Lombardo  Roberto Mariani, sarà convocata un incontro con tutti i  comuni interessati per far pressione su Regione Lombardia. Cha farà la Lega ?

Lo scorso lunedì 3 febbraio si è svolta l’assemblea cittadina del Partito Democratico di Cremona sulle problematiche dell’ospedale ed in particolare, in questa intervista telefonica, Francesca Pontiggia ci illustra quali saranno le iniziative che i sindaci assumeranno per far cambiare opinione alla Regione Lombardia.

Sul tema #NORIDIMENSIONAMENTOUTIM  si era svolto  flash mob , indetto da Michel e Francesca, davanti all’Ospedale di Cremona ed una petizione, lanciata da  un gruppo di mamme  che  aveva raccolto più di 8000 firme.

Nella telefonata, Francesca Pontiggia, fa notare che vi erano presenti alla manifestazione molti esponenti politici quali  il sindaco di Cremona  Gianluca Galimberti, il presidente della provincia di Cremona  Paolo Mirko Signoroni  e diversi sindaci del cremonese ed alcuni  rappresentanti  di diversi partiti politici come Vittore Soldo segretario provinciale del PD, Lapo Pasquetti  Sinistra per Cremona Energia Civile, Luca Nolli consigliere comunale del M5S e Alessadro Zagni della Lega e diversi cittadini in rappresentanza di molte associazioni come Cgil-Cisl.UIL.

Su iniziativa dei sindaci di Cremona Gianluca Galimberti, di Gerre Caprioli Michel Marchi e di Stagno Lombardo  Roberto Mariani, nei prossimi giorni-si parla di venerdì di questa settimana- verrà convocata una assemblea di tutti i comuni  interessati all’area territoriale dell’Ospedale di Cremona per valutare il problema e decidere alcune iniziative di pressione politica nei confronti della Regione Lombardia per evitare il declassamento dell’UTIN di Cremona dal prossimo 1 di marzo.

Allegati audio:

Audio 1:

9433 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online