Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 15.08

#NOCHIUSURAUTINCREMONA PILONI (PD): BENE L’INCONTRO CON GALLERA, MA IL CONFRONTO DOVREBBE ESSERE LA REGOLA’

Bene la disponibilità dell'assessore Gallera di confrontarsi con il territorio. Una pratica necessaria e utile che, tuttavia, andrebbe sempre esercitata, soprattutto prima di prendere le decisioni.

| Scritto da Redazione
#NOCHIUSURAUTINCREMONA PILONI (PD): BENE L’INCONTRO CON GALLERA, MA IL CONFRONTO DOVREBBE ESSERE LA REGOLA’

PILONI (PD): BENE L’INCONTRO CON GALLERA, MA IL CONFRONTO DOVREBBE ESSERE LA REGOLA’

“Bene la disponibilità dell'assessore Gallera di confrontarsi con il territorio. Una pratica necessaria e utile che, tuttavia, andrebbe sempre esercitata, soprattutto prima di prendere le decisioni. Mi auguro che questo incontro sia l'occasione per un confronto vero e per ottenere quei chiarimenti a questioni che stanno emergendo da più parti, a partire dai criteri che non sono stati previsti nella delibera e che riguardano il declassamento della Terapia intensiva neonatale, a partire ad esempio dagli interventi di ventilazione e dalle terapie già in essere sopra i 1500 grammi, ma anche circa le necessità dell'Ospedale nel suo complesso e anche alla luce delle tante e preoccupanti voci che riguardano altri reparti”.

Così dichiara il consigliere regionale del PD Matteo Piloni in merito all’incontro organizzato con l’assessore al Welfare Giulio Gallera, giovedì 12 dicembre alle ore 15 presso la sede della Provincia, per discutere del ridimensionamento della Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale di Cremona.

“Un confronto con il territorio che non può essere un'eccezione – aggiunge Piloni - ma che deve essere la regola da seguire prima di ogni decisione che riguarda, appunto, il nostro territorio e i suoi servizi più sensibili. Un primo confronto che dovrà proseguire nella definizione dei Poas, i piani organizzativi strategici, che la Regione non ha ancora deliberato e che dovrebbero invece essere i riferimenti principali dello sviluppo della sanità nei nostri territori e in Lombardia”.

Milano, 2 dicembre 2019

140 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online