Lunedì, 16 maggio 2022 - ore 10.31

Franco Lucente attacca Piloni Al peggio non c’è mai fine|Jacopo Bassi (Pd Crema)

Un tema che ho ben conosciuto sulla mia pelle negli ultimi anni da pendolare

| Scritto da Redazione
Franco Lucente attacca Piloni Al peggio non c’è mai fine|Jacopo Bassi (Pd Crema)

Franco Lucente attacca Matteo Piloni Al peggio non c’è mai fine| Jacopo Bassi (Pd Crema)

 Franco Lucente, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, giunto ieri a Crema a sostegno di Maurizio Borghetti, ha voluto criticare il consigliere regionale del PD Matteo Piloni soprattutto sui punti che riguardano il collegamento tra Crema e Milano.

 Un tema che ho ben conosciuto sulla mia pelle negli ultimi anni da pendolare, e che il Partito Democratico del Cremasco, con la figura di Matteo e con tutti i suoi rappresentanti istituzionali, nel corso di questi anni non ha certo sottovalutato.

 Mi riferisco in particolare:

 - Al contributo offerto per sbloccare i lavori del raddoppio della Paullese, impaludati nella burocrazia italiana, e che finalmente a ottobre vedranno il completamento per il tratto che collega la rotonda della Cerca e quella all'ingresso della Teem;

- Al ben noto lavoro, in collaborazione con i riferimenti nazionali in Parlamento, per lo sblocco dei lavori per il ponte di Spino d’Adda, che ha da pochi mesi ottenuto il via libera dal Ministero delle Infrastrutture e per il quale bisogna in via prioritaria concludere la progettazione in capo alla Provincia di Cremona;

- All’altrettanto ben conosciuto lavoro di sinergia tra il comune di Crema e il Comune di Milano e Città metropolitana per l’allungamento della metro fino a Paullo, per il quale il PNRR ha stanziato 5,5 milioni di euro e rispetto a cui l’intero consiglio comunale di Crema si espresse a favore l’anno scorso;

- Agli interventi di riqualificazione della stazione di Crema e al sottopasso, ottenuti grazie a un percorso lungo e impegnativo che ha visto il contributo di tutti i livelli istituzionali e degli enti interessati;

- Al progetto per il treno diretto Crema-Milano, elaborato durante il mandato di Agostino Alloni e mai preso in considerazione dalle giunte regionali susseguitesi;

- Alla proposta avanzata recentemente dallo stesso Matteo Piloni per il raddoppio della linea Cremona-Crema-Treviglio, che la giunta sostenuta da Lucente ha dichiarato non essere una priorità per la Regione.

 Riconosco a Maurizio Borghetti di aver impostato la sua campagna elettorale con toni sereni e rispettosi degli avversari. Perciò mi viene da chiedergli: politicamente, ha apprezzato il passaggio di un consigliere regionale di Milano che, venuto a Crema a sostenere la sua candidatura, ha attaccato il suo collega del PD? E sul tema trasporti: non crede che serva portare avanti uno spirito di collaborazione e di attenzione per l’interesse della città e del territorio, riconoscendo il lavoro svolto, da tutti, in questi anni? Le necessità dei pendolari, glielo posso assicurare, lo richiedono.

Jacopo Bassi - Capogruppo PD Crema

208 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online