Mercoledì, 22 settembre 2021 - ore 13.42

Gabriele Piazzoni (Crema): solidarietà al ragazzo italiano arrestato a Varsavia mentre protestava per scarcerazione attivista LGBT Margot Szutowic.

Venerdì 7 agosto 50 persone – tra cui un ragazzo italiano - sono state arrestate dalla polizia Polacca a Varsavia. Stavano protestando contro la cosiddetta detenzione preventiva dell’attivista LGBT Margot Szutowic.

| Scritto da Redazione
Gabriele Piazzoni (Crema): solidarietà al ragazzo italiano arrestato a  Varsavia mentre protestava per scarcerazione attivista LGBT Margot Szutowic.

Gabriele Piazzoni (Crema): solidarietà al ragazzo italiano arrestato a  Varsavia mentre protestava per scarcerazione attivista LGBT Margot Szutowic.

Venerdì 7 agosto 50 persone – tra cui un ragazzo italiano - sono state arrestate dalla polizia Polacca a Varsavia. Stavano protestando contro la cosiddetta detenzione preventiva dell’attivista LGBT Margot Szutowic.

L’omotransfobia in Polonia è ormai diventata programma di governo con la rielezione del presidente Duda, avvenuta poche settimane fa e si manifesta sempre più spesso attraverso la violazione dei più elementari principi propri di uno stato di diritto.

In Polonia si sta giocando una battaglia epocale sulla tutela dei diritti civili che non è solo polacca ma che riguarda il futuro dell’intera Europa. Per questo ci associamo con forza e convinzione all’appello di ILGA europe affinché le istituzioni umanitarie internazionali, inclusa la comunità Europea, l’ONU e il consiglio d’Europa intervengano contro “ la violenza della polizia e le detenzioni arbitrarie e affinché lo stato di diritto e la tutela dei diritti delle persone LGBT* vengano garantiti anche in Polonia.

In particolare chiediamo agli Europarlamentari Italiani di fare in modo che il parlamento europeo intervenga sulla questione e auspichiamo l’attivazione diretta del Governo Italiano presso le autorità Polacche per censurare quanto accaduto e aumentare la pressione internazionale sul governo di Varsavia.

537 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online