Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 02.54

GAL Oglio Po terre d’acqua

| Scritto da Redazione
GAL Oglio Po terre d’acqua

Un territorio fiducioso e maturo: il 9 dicembre e il primo passo verso il nuovo piano di azione locale del GAL Oglio Po terre d’acqua
Il primo passo per trovare una soluzione a bisogni e aspettative è la loro espressione: il 9 dicembre il territorio dell’Oglio Po si è riunito in un incontro che ha concretamente dato il via al cammino verso la pianificazione dello sviluppo locale 2014-2020.

Oltre 80 rappresentanze, di realtà operative e operanti nell’area casalasca-viadanese, hanno dedicato un’intera giornata al confronto su temi e ambiti ritenuti fondamentali per il miglioramento dell’area.

Operative e operanti perché non solo i soggetti del territorio sono motivati al suo sviluppo: vi sono organizzazioni che hanno interessi pur provenendo da fuori Oglio Po (si pensi alle Università o ai vicini poli urbani). Una partecipazione importante in un’ospitale Sabbioneta, che ha visto l’adesione ai lavori, durati dalla mattina al tardo pomeriggio, di privati e pubblici: piccole aziende agricole, referenti del comparto agro-industriale, associazioni di categoria, consorzi per i servizi alla persona, istituti di studio e ricerca, associazioni locali, imprese sociali, cooperative, Camere di Commercio.

Tra le presenze chiave, quelle dei rappresentanti dei 46 Comuni aderenti al GAL Oglio Po terre d’acqua e delle Province, con Sindaci, delegati e responsabili di servizio, che per un giorno si sono concentrati a definire per il loro territorio: punti di forza e di debolezza, ambiti di intervento e attività che abbiano un significato di prospettiva verso sviluppo socio-economico locale.

Tutti i contenuti sono stati registrati per essere elaborati e restituiti entro i primi mesi dell’anno, quando verranno organizzate dal GAL le riunioni tematiche che approfondiranno ambiti e proposte di intervento. Se è vero che “ascoltare bene è quasi rispondere”, con questa riunione il territorio ha saputo esprimersi con fiducia e maturità.

Un percorso sostanzioso e impegnativo, considerato dall’Unione Europea quale strategico per una pianificazione territoriale guidata dalle comunità locali, tipica del metodo del GAL Oglio Po terre d’acqua, orientata al raggiungimento di obiettivi che migliorino la qualità delle aree rurali. Per informazioni o aggiornamenti sulle diverse fasi del percorso, si può visitare il sito www.galogliopo.it o chiedere l’iscrizione alla mailing list mandando una mail all’indirizzo info@galogliopo.it.

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici del GAL: +39 0375/97664; servizio.tecnico@galogliopo.it

GAL Oglio Po

terre d'acqua Soc.Cons.a.r.l.

piazza donatore del sangue, 17

Calvatone

tel. +39037597664

fax +39037597660

web www.galogliopo.it

mail servizio.tecnico@galogliopo.it

pec galogliopo@sicurmail.eu

1165 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria