Martedì, 19 ottobre 2021 - ore 13.46

Gianluca Galimberti Da lunedì 1 marzo la Lombardia torna in zona arancione.

Quindi bar e ristoranti richiudono anche a pranzo, mentre è consentito l’asporto fino alle 22 (alle 18 per i locali che non hanno cucina) e il domicilio senza limiti di orario

| Scritto da Redazione
Gianluca Galimberti Da lunedì 1 marzo la Lombardia torna in zona arancione.

Gianluca Galimberti Da lunedì 1 marzo la Lombardia torna in zona arancione.

Quindi bar e ristoranti richiudono anche a pranzo, mentre è consentito l’asporto fino alle 22 (alle 18 per i locali che non hanno cucina) e il domicilio senza limiti di orario.

Coprifuoco alle 22 e spostamenti senza autocertificazioni consentiti nel proprio comune. Per uscire occorre ci siano motivazioni di lavoro, salute e necessità.

Resta in vigore la deroga sulle visite: una solo al giorno verso una sola casa e al massimo in due esclusi minori sotto i 14 anni e disabili.

Non abbiamo per ora sentore di ulteriori provvedimenti regionali sulle scuole per il nostro territorio. Rispetto a questo tema chiediamo a Regione e Governo una strategia diversa e univoca, fatta di screening preventivi tempestivi e chiari e di vaccinazioni il prima possibile a personale docente e non docente.

Rispetto agli over80, siamo al lavoro con l’Ats e l’Asst per una diversa collocazione (alla Fiera) e spingiamo per il rispetto dei tempi perché è fondamentale passare alla fase delle vaccinazioni di massa.

Monitoriamo costantemente la situazione del nostro ospedale. Ringraziamo sempre gli operatori sanitari per il lavoro che svolgono ancora in questo momento difficile.

Siamo preoccupati per il fatto che possano ancora esserci rallentamenti o stop di prestazioni e servizi non-covid.

Insisteremo anche su questo!

258 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online