Domenica, 25 luglio 2021 - ore 00.44

Cremona Galimberti e ambientalisti strada in salita.

Come sito siamo venuti in possesso di una nota interna degli Stati generali Clima, Ambiente, Salute su un incontro avvenuto stamane ( 28 gennaio 2021) con Sindaco Galimberti , Lgh-A2A, Aem, Padania Acque che apre un confronto che appare moltomolto in salita.

| Scritto da Redazione
Cremona Galimberti e ambientalisti strada in salita.

Galimberti e ambientalisti strada in salita. Nessuna garanzia di chiusura dell'inceneritore nemmeno al 2029

Come sito siamo  venuti in possesso di una nota interna degli Stati generali Clima, Ambiente, Salute  su un incontro avvenuto stamane ( 28 gennaio 2021)  con Sindaco Galimberti , Lgh-A2A, Aem, Padania Acque che apre un confronto che appare moltomolto in salita.

Ecco la nota interna inviata a tutti gli aderenti degli Stati generali Clima, Ambiente, Salute.

Sii è tenuto questa mattina per oltre due ore e mezza l'incontro online tra il Sindaco di Cremona, coadiuvato dai rappresentanti di Lgh-A2A, Aem, Padania Acque da un lato ed esponenti delle associazioni ambientaliste della città dall'altro.

Sul pacchetto di proposte elaborato dallo Steering Committee non c'è stata rottura ma sono state rese esplicite forti divergenze di strategia su alcune questioni importanti: secondo gli Stati generali Clima, Ambiente, Salute non c'è nessuna garanzia ufficiale sulla  chiusura dell'inceneritore San Rocco nemmeno nel 2029.

Soprattutto la raccolta differenziata che va aumentata non termina dove dovrebbe terminare: nel recupero di materie prime seconde attraverso le piattaforme della "Fabbrica dei materiali" o negli impianti di Trattamento Meccanico Biologico. Queste due opzioni qualificherebbero da sole una coraggiosa transizione ecologica.

Purtroppo sono completamente assenti nel pacchetto presentato. Diversità di opinione anche sulla cattura e stoccaggio della CO2, su Power to Gas e sull'avventura sperimentale dell'idrogeno  che giudichiamo scelte che ci portano fuori strada rispetto agli obiettivi di una decarbonizzazione efficace. Di queste scelte sbagliate ne abbiamo parlato recentemente in un nostro incontro online con uno scienziato di grande valore: Nicola Armaroli, direttore CNR di Bologna.

Positivi invece nel pacchetto  il progetto di diffusione del fotovoltaico sui tetti della città e l'alimentazione con altre fonti di calore del teleriscaldamento. In conclusione il Sindaco di Cremona, riconoscendo le persistenti diversità di opinione, si è riservato di avanzare una proposta sul metodo di lavoro per proseguire il confronto.

Le associazioni ambientaliste valuteranno in autonomia questa proposta per decidere se e come proseguire il confronto. Così avvieranno una consultazione interna anche gli Stati generali Clima, Ambiente, Salute tra le varie anime dell'ambientalismo non solo cittadino ma provincia.

 

791 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online