Venerdì, 19 aprile 2019 - ore 00.52

I pendolari cremaschi Sul Pioltello Voglio Giustizia e scrivono una lettera ai candidati Presidenti Lombardia

Lettera aperta ai candidati Presidenti di Regione Lombardia Oggi è il 25 febbraio. È passato un mese e manca una settimana. È passato un mese dall'incidente ferroviario di Pioltello e manca una settimana alle elezioni.

| Scritto da Redazione
I pendolari cremaschi Sul Pioltello  Voglio Giustizia e scrivono una lettera ai candidati Presidenti Lombardia

I pendolari cremaschi Sul Pioltello  Voglio Giustizia e scrivono una lettera ai candidati Presidenti Lombardia

Lettera aperta ai candidati Presidenti di Regione Lombardia Oggi è il 25 febbraio. È passato un mese e manca una settimana. È passato un mese dall'incidente ferroviario di Pioltello e manca una settimana alle elezioni.

Nessuno di noi pendolari dimenticherà mai quella mattina, chiunque si ricorda ogni particolare di quella giornata: dov'era quando ha appreso la notizia di quello che sembrava un "innocuo" deragliamento (anche in relazione alle imbarazzanti note informative di Trenord), poi il susseguirsi delle diverse voci che parlavano di decine di feriti e di morti. Morti mentre si va al lavoro in treno, nella Lombardia del 2018. Un senso di vuoto, insicurezza e frastuono seguito, a giorni di distanza, da una rabbia, tanta rabbia. Quel treno accartocciato e inclinato sul binari per tre lunghe settimane era li a chiedere a tutti, noi pendolari per primi, giustizia per le tre donne morte e per le molte persone che pur essendosi salvati sono ancora in ospedale opsicologicamente provate.

Vogliamo giustizia: colpe e colpevoli. Chiunque e di chiunque essi siano.  

25 febbraio 2018, Lombardia, Italia

[leggi tutto]

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

707 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online