Domenica, 25 settembre 2022 - ore 00.59

In Lombardia diminuiscono le liste d'attesa in ambito chirurgico

Dg Welfare: 'Obiettivo offrire a cittadini tempi certi e rapidi'

| Scritto da Redazione
In Lombardia diminuiscono le liste d'attesa in ambito chirurgico

Le performance degli ospedali lombardi, nonostante la pandemia, sono notevolmente migliorate negli ultimi due anni, tanto che in ambito chirurgico oncologico, oltre tre cittadini su quattro ricevono le prestazioni chirurgiche nei tempi previsti.

Lo rivela l'assessorato al Welfare di Regione Lombardia, in base all'attività di monitoraggio e controllo sul livello dei servizi offerti e sulle performance delle strutture del Servizio Sanitario Regionale, in particolare per quanto riguarda il problema annoso delle liste d'attesa.

    Una volta ridotta l'incidenza della pandemia è stato disposto un progressivo piano di rientro delle prestazioni sanitarie che ha già prodotto in sei mesi il recupero di oltre 17.000 ricoveri chirurgici non oncologici e oltre 530.000 prestazioni ambulatoriali, prevalentemente visite e radiologia. Si parla di oltre 67.000 ricoveri all'anno, dei quali oltre 41.000 (il 62% sul totale) sono effettuati presso gli ospedali pubblici. Il risultato di questa attività di monitoraggio e controllo ha determinato un incremento dei risultati che, partendo dal circa 60% , riferibile al biennio 2019-2020, risulta oggi superiore al 75%.

    "Si deve continuare con determinazione - conclude la direzione generale Welfare - nella strada intrapresa e tutte le aziende sanitarie sono chiamate a migliorare, per offrire ai cittadini, in tempi certi e rapidi, le cure e i servizi di alta qualità che costituiscono l'eccellenza lombarda". (ANSA).

309 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria