Mercoledì, 12 giugno 2024 - ore 20.43

Piloni (PD) Pasticcio lombardo su adesione servizio ricezione ricette elettroniche

Il PD ha chiesto all’assessore di prorogare i termini per l’espressione del consenso almeno al 30 maggio

| Scritto da Redazione
Piloni (PD) Pasticcio lombardo su adesione servizio ricezione ricette elettroniche Piloni (PD) Pasticcio lombardo su adesione servizio ricezione ricette elettroniche

Piloni (PD) Il solito pasticcio lombardo su adesione servizio ricezione ricette elettroniche

Il PD ha chiesto all’assessore di prorogare i termini per l’espressione del consenso almeno al 30 maggio

 Egregio Direttore,  recependo le preoccupazioni di cittadine e cittadini lombardi che sono venuti a conoscenza solo in questi giorni della necessità di esprimere - entro domani, 30 aprile - la propria adesione al servizio di ricezione delle ricette elettroniche via email o SMS sul fascicolo sanitario elettronico di Regione Lombardia, come gruppo regionale del Pd abbiamo scritto oggi all’assessore al Welfare Guido Bertolaso per chiedere chiarimenti, in merito a una iniziativa che è stata comunicata con poco anticipo e che in queste ore risulta impossibile, dal momento che la piattaforma informatica è in tilt e non funziona.

 Una comunicazione che, sebbene effettuata in collaborazione con Ats, Asst, medici di medicina generale e farmacie, non è stata effettuata in modo omogeneo ed è partita solo il 10 aprile, non raggiungendo ovviamente la maggioranza dei diretti interessati.

 Abbiamo dunque chiesto all’assessore di prorogare i termini per l’espressione del consenso almeno al 30 maggio, così da permettere alle persone assistite dal servizio sanitario di ricevere le ricette elettroniche direttamente sui propri dispositivi, senza alcuna interruzione nel servizio.

 Matteo Piloni

Consigliere regionale Pd Regione Lombardia

282 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online