Domenica, 29 gennaio 2023 - ore 20.33

INCONTRO PROGETTO EPIDEMIOLOGIA PARTECIPATA il 15 ottobre a Persichello

A questo progetto sono stati chiamati a collaborare Paolo Crosignani, epidemiologo, Edoardo Bai, medico del Lavoro, Enzo Favoino, Zero Rifiuti.

| Scritto da Redazione
INCONTRO PROGETTO EPIDEMIOLOGIA PARTECIPATA il 15 ottobre a Persichello

INCONTRO PROGETTO EPIDEMIOLOGIA PARTECIPATA il 15 ottobre a Persichello

A questo progetto sono  nstati chiamati a collaborare Paolo Crosignani, epidemiologo, Edoardo Bai, medico del Lavoro, Enzo Favoino, Zero Rifiuti. 

Novità: gli Stati generali Clima Ambiente Salute  avanzano  sabato 15 ottobre ore 17,30 presso la  Sede Arci di  Persichello il  PROGETTO EPIDEMIOLOGIA PARTECIPATA per individuare con certezza medico-scientifica le maggiori fonti di inquinamento e gli effetti sulla salute dei cittadini.

Questo PROGETTO DI EPIDEMIOLGIA DEI CITTADINI nasce a Cremona dopo la preoccupante scelta dell'Osservatorio Epidemiologico dell'ATS Val Padana di rinunciare a indagare sulle cause del peggioramento dello stato di salute degli abitanti residenti accanto all'inceneritore San Rocco, all'acciaieria Arvedi, all'autostrada Pc-Cr-Bs.

Una decisione gravissima che tocca alle associazioni più indipendenti e responsabili denunciare e porvi rimedio democratico.

Secondo Enzo Favoino prolungare poi  il funzionamento degli inceneritori o termovalorizzatori è sbagliato sia perché inquinano con emissioni di Co2 e Pm2,5 sia perché esistono già le alternative all'incenerimento con il recupero e riciclo dei rifiuti come materie primeseconde.  Per questo  in Danimarca il Piano  di dismissione riguarda il 30% della capacità (6 inceneritori) ; il Piano delle Fiandre  prevede una dismissione del 50% della capacità.  Moratoria in Catalogna, Galles e (di fatto) in Scozia.

Stati generali Clima Ambiente Salute  Cremona

cremona 13 ottobre 2022

419 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online