Lunedì, 29 novembre 2021 - ore 21.23

INPS Cremona Il servizio personalizzato Nuova Assicurazione Sociale Impiego

Quando la domanda di NASpI viene accolta, Inps invia al beneficiario un sms che lo invita a consultare la sua area MyINPS

| Scritto da Redazione
INPS Cremona Il servizio personalizzato Nuova Assicurazione Sociale Impiego

INPS Cremona Il servizio personalizzato e interattivo della Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego

Quando la domanda di NASpI viene accolta, Inps invia al beneficiario un sms che lo invita a consultare la sua area MyINPS, l’area riservata del portale Inps accessibile attraverso SPID, CIE e CNS.

Nell’area riservata, una video guida personalizzata illustra all’utente come è stata calcolata la sua Naspi, quali sono le regole di compatibilità da considerare, importo e durata del beneficio, in modo da anticipare le risposte alle domande più ricorrenti: ”Quanto prenderò ogni mese? Per quanti mesi? Quando riceverò l’accredito della prima rata di NASpI? Cosa devo fare se trovo un nuovo lavoro?”.

Con una comunicazione semplice e chiara, la video guida accompagna l’utente nella gestione in autonomia della propria NASpI, aprendo un canale interattivo tra lui e Inps grazie ad apposite icone che compaiono via via nel video.

Per chi ha valorizzato i campi della domanda NASpI relativi al lavoro autonomo svolto ed al reddito da lavoro autonomo previsto, la video guida è personalizzata con messaggi aggiuntivi volti a ricordare l’obbligo di comunicazione annuale del reddito (per ridurre il contenzioso) e la possibilità di chiedere l’anticipazione NASpI.

La video guida resta a disposizione del beneficiario per alcuni mesi all’interno dell’area notifiche My INPS, e sarà scaricabile anche attraverso il QR Code presente nella lettera di attribuzione del beneficio recapitata in Cassetta Postale online.

Nella sezione INPS Comunica del portale Inps ha pubblicato il Dossier NASpI e faq, per tutti gli ulteriori chiarimenti.

App INPS mobile: l’accesso ai servizi on line è più veloce

Inps ha reso più veloce l’accesso ai servizi on line dall’app “INPS mobile” anche con le credenziali SPID, CIE o CNS, senza più l’uso del pin Inps.

Per accedere in modo più rapido, l’utente, dopo aver effettuato l’accesso con le credenziali legate alla propria identità digitale, può impostare un codice di sblocco (pin personale) valido per 30 giorni.

In questo modo, la volta successiva il cittadino utilizzerà l’app “INPS mobile” inserendo solo il codice personale (o utilizzando la funzionalità del riconoscimento biometrico consentito dal proprio device), senza necessità di accedere nuovamente con SPID, CIE o CNS.

 Direttamente dallo smartphone, con la App “INPS mobile” sarà più agevole consultare il cedolino pensione, il conguaglio del proprio 730, le integrazioni salari o gli Assegni Nucleo Familiare e accedere a tanti altri servizi messi a disposizione per le famiglie, i pensionati, i disoccupati, i lavoratori e i datori di lavoro.

 

351 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online