Venerdì, 07 agosto 2020 - ore 11.08

Insieme per una risottata e per scongiurare la fine delle vacanze: il MEC domenica 4 Settembre gioca in casa

Non ti rassegni alla fine delle vacanze? Primo appuntamento di Settembre con il farmers’ market della Certosa e la ricca cultura del gusto pavese Mercatino Enogastronomico della Certosa 04 Settembre 2016 Dalle 9 alle 18 Via del Monumento (parcheggio a 100 metri dal complesso monumentale) Certosa di Pavia (Pv).In caso di maltempo la manifestazione verrà annullata

| Scritto da Redazione
Insieme per una risottata e per scongiurare la fine delle vacanze: il MEC domenica 4 Settembre gioca in casa

“Non si ha mai tanto bisogno di una vacanza quanto nel momento in cui vi si è appena tornati”: così l’opinionista americana Ann Landers dispensava saggezza da una delle prime e più famose rubriche di posta del cuore d’America. Erano gli anni Cinquanta e si soffriva già di sindrome da rientro… un’emergenza alla quale il MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa cercherà di far fronte proponendo per domenica 4 Settembre convivialità e condivisione.

Come? Assaporando, a partire dalle 12:30 un piatto di risotto tutti insieme, preparato con i prodotti agricoli presenti nella vetrina del farmers’ market della Certosa (prenotazioni al 347 7264448) e enogastronomiche del Pavese, della Lomellina, dell’Oltrepo e del Monferrato. Domenica 4 Agosto, infatti, i produttori di eccellenze enogastronomiche del Pavese, della Lomellina, dell’Oltrepo e del Monferrato danno appuntamento con le loro tipicità nel parcheggio a 100 metri dal meraviglioso complesso abbaziale della Certosa di Pavia: golosi formaggi d’alpeggio, riso a chilometro vero, vino, Varzi DOP (prodotto con l’utilizzo del filetto che è la parte più pregiata del maiale), la pregiata produzione lomellina rappresentata dal salame d’oca di Mortara IGP e dal paté di fegato d’oca, le offelle di Parona, croccanti di mandorle e nocciole fatti al momento. E ancora miele, pane nelle sue svariate declinazioni, succhi di frutta, salse, zafferano di Mornico Losana, birre artigianali, creme, grappe, digestivi, liquori e creme per torte e gelati.

Domenica 4 Settembre, quindi, sarà l’occasione per festeggiare la giornata di chi non si rassegna alla fine dell’Estate e vuole condividere con gusto le bontà a chiometro vero del territorio.

La Certosa di Pavia è facilmente e rapidamente raggiungibile anche in treno da Milano con comodi treni Regionali (uno ogni ora). E se le condizioni meteorologiche lo consentono anche in bicicletta da Milano, magari seguendo il cammino di Sant'Agostino: una trentina di chilometri da Milano (linea 2 della metropolitana, fermata Romolo o Abbiategrasso, http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/15-milano-pavia-lungo-il-naviglio-pavese).

Dichiarata monumento nazionale italiano nel 1866 diventando così proprietà del Regno d’Italia, la Certosa di Pavia fu eretta a partire dal 1396 per volere di Gian Galeazzo Visconti come sacello funebre della famiglia; il monastero fu ultimato nel 1452 e la chiesa nel 1473. La facciata venne realizzata successivamente dai fratelli Mantegazza e da Giovanni Antonio Amadeo (la parte inferiore) e da Lombardo nel XVI secolo (la parte superiore).

1473 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria