Martedì, 28 giugno 2022 - ore 05.39

Spara un colpo di pistola in stazione, arrestato nel Pavese

Aveva anche estratto arma su un treno, passeggeri danno allarme

| Scritto da Redazione
Spara un colpo di pistola in stazione, arrestato nel Pavese

 Un uomo di 41 anni, un senegalese, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver esploso un colpo di pistola alla stazione ferroviaria di Parona (Pavia), in Lomellina.

Pochi minuti prima, mentre era in viaggio su un treno della linea ferroviaria Milano-Mortara, il 41enne era stato visto estrarre una pistola per poi ritrarla.

Alcuni passeggeri, molto spaventati, hanno subito avvisato il capotreno che, a sua volta, ha chiamato la polizia ferroviaria.

    L'episodio si è verificato ieri sera (ma è stato reso noto solo oggi). Alla stazione lo straniero è sceso dal convoglio ed ha sparato verso la campagna. A quel punto sono intervenuti i carabinieri che l'hanno fermato. E' accusato dei reati di detenzione e porto di pistola clandestina, false attestazioni sull'identità personale e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

    I militari, dopo averlo perquisito, lo hanno trovato in possesso di una pistola a tamburo, riposta in una valigetta, con inserito un bossolo inesploso calibro 22LR: un'arma clandestina, perché priva di matricola. Inoltre, all'interno di un marsupio, sono stati ritrovati altri due proiettili integri dello stesso calibro e un coltello da cucina con una lama di 9 centimetri.

    L'uomo è ora al carcere di Torre del Gallo a Pavia, le armi e i proiettili sono stati sequestrati. (ANS

127 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria