Sabato, 02 luglio 2022 - ore 15.30

Iseo Monteisola: pacifica invasione di ciclisti, mai più divieti di sbarco

Lo scorso 16 giugno una 30ina di ciclisti Legambiente del basso Sebino e di Cremona con le FIAB di Brescia e Cremona hanno invaso in bicicletta Monteisola

| Scritto da Redazione
Iseo Monteisola: pacifica invasione di ciclisti, mai più divieti di sbarco Iseo Monteisola: pacifica invasione di ciclisti, mai più divieti di sbarco Iseo Monteisola: pacifica invasione di ciclisti, mai più divieti di sbarco

Monteisola: pacifica invasione di ciclisti, mai più divieti di sbarco

 Lo scorso 16 giugno una trentina di ciclisti  Legambiente del basso Sebino e di Cremona con le FIAB di Brescia e Cremona hanno invaso in bicicletta le strade di Monteisola per chiedere di non vietare mai più nel mese di agosto l’uso delle biciclette per chi sbarca a Monteisola come avvenne lo scorso anno.

Le associazioni hanno ribadito che per un turismo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, l'arrivo migliore sull’isola  è quello con il treno, con il traghetto e la bicicletta.

Lo scorso anno con il pretesto di mettere in sicurezza l'incolumità dei residenti il Sindaco  vietò lo sbarco delle biciclette ad agosto. Il risultato fu che la bicicletta venne usata comunque.

Non la propria, ma quella noleggiata sull'isola!Ciò dimostrò che non sono certo le biciclette a provocare pericoli per la libera circolazione di pedoni e motocicli (ammessi ai soli residenti). Sarebbe opportuno, questa la nostra proposta,  che il Comune passi dalla politica dei divieti di sbarco e transito a quella della regolamentazione   dei  transiti delle biciclette e dei motorini dei residenti con l'obbligo di attraversare con il mezzo a mano nel centro  di Peschiera Maraglio, la località più affollata. Altra richiesta è quella che venga istituita la zona 30 KM7H su tutte le strade dell'isola.

 Andrebbe infine reso pubblico l’utilizzo dei proventi della tassa di sbarco e con questi proventi assumere uno o più ausiliari del traffico per gestire meglio le eventuali problematiche dei consistenti flussi estivi. Infine le associazioni chiedono che l’isola si possa raggiungere in bicicletta grazie a maggiori frequenze dei traghetti anche da Sarnico, Tavernola e Predore per evitare che Iseo,Sulzano e Sale Marasino diventino paesi adibiti al parcheggio per Monteisola.

 Marco Zani presidente (Fiab) Federazione italiana ambiente e bicicletta Brescia

Piercarlo Bertolotti coordinatore FIAB Lombardia

Donatella Panzi consigliere nazionale FIAB

Giovanna Perrotta presidente circolo legambiente “ Vedo Verde” Cremona

Dario Balotta presidente legambiente basso Sebino “Luciano Pajola”

 Iseo 16 giugno 2022

 *LEGAMBIENTE BASSO SEBINO Circolo Luciano Pajola*

via al Campo, 6

25058 Sulzano (BS)

3356361874

 

208 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online