Venerdì, 23 ottobre 2020 - ore 07.24

L’OMAGGIO DI OLEIFICIO ZUCCHI ALLA CITTÀ DEI VIOLINI ‘THE SOUND OF CREMONA’

Sulle note della “Danza delle Ore” di Amilcare Ponchielli, un suggestivo messaggio di speranza per la città

| Scritto da Redazione
L’OMAGGIO DI OLEIFICIO ZUCCHI ALLA CITTÀ DEI VIOLINI  ‘THE SOUND OF CREMONA’

L’OMAGGIO DI OLEIFICIO ZUCCHI ALLA CITTÀ DEI VIOLINI  ‘THE SOUND OF CREMONA’ 

Sulle note della “Danza delle Ore” di Amilcare Ponchielli, un suggestivo messaggio di speranza per la città

Cremona, 28 aprile 2020 – È il linguaggio universale della musica a fare da sfondo all’omaggio che Oleificio Zucchi ha voluto tributare alla città di Cremona con il video “The sound of Cremona”. In una città oggi deserta, la musica è capace di avvicinare anche chi si trova distante; e così l’Ensemble A. Ponchielli si riunisce, anche se solo virtualmente, per suonare insieme un inno alla città, alla sua forza e alla sua capacità di rinascita in un video realizzato da The Big Now/mcgarrybowen con la casa di produzione The Big Angle.

In questo momento così difficile per tutti, le note di un grande classico composto dal maestro cremonese Amilcare Ponchielli, la “Danza delle Ore” accompagnano le immagini della città e delle sue icone, dal celebre Torrazzo al Duomo. Dall’aurora fino alla sera, il brano scandisce allegoricamente il passare delle ore ed è più che mai adatto per fare da tappeto musicale a queste giornate che sembrano scorrere tutte uguali.

Un susseguirsi di panoramiche evocative si alternano dunque alle immagini dei musicisti che, pur rimanendo a casa, suonano per celebrare la città. Con questo video l’azienda ha voluto dare un sostegno concreto al settore musicale locale, come segno di vicinanza a coloro che lavorano nel mondo della musica, alle prese come tutti con questa situazione difficile. Mai come oggi i privati devono dare il proprio contributo alla salvaguardia del patrimonio culturale della propria città, attività che Oleificio Zucchi porta avanti da anni essendo Socio della Fondazione Teatro A. Ponchielli.

“Con questo video, vogliamo diffondere un messaggio di speranza per tutti i cremonesi, celebrando la resilienza della nostra città attraverso l’arte che ha contribuito a renderla famosa in tutto il mondo, la musica”, commenta Alessia Zucchi, Amministratore Delegato di Oleificio Zucchi. “Cremona è per noi molto di più della sede della nostra azienda. In questi mesi si è trovata a combattere una battaglia durissima, ma siamo certi che saprà rialzarsi più forte di prima”.

“È un lavoro di cui siamo orgogliosi per quello che rappresenta in un momento di così grande difficoltà collettiva: la capacità di un’azienda come Oleificio Zucchi di stare accanto alla propria città e alle persone con un tributo, senza nient’altro chiedere, e quella dell’intero team di lavoro che è riuscito a produrre il video con modalità del tutto inesplorate fino ad oggi, a dimostrazione che nella difficoltà possiamo far emergere il meglio di noi” – commenta Alessia Oggiano, Co-Founder e Managing Director di The Big Now/mcgarrybowen.

Il video è stato realizzato per Oleificio Zucchi da The Big Now/mcgarrybowen insieme a due realtà cremonesi – Pro Cremona e Be My Music, volte a valorizzare la città di Cremona nel mondo attraverso le nuove tecnologie – e verrà veicolato a partire dal 28 aprile sui canali social dell’azienda.

Per vedere e condividere il video:

Facebook: @Zucchi1810 e @Oleificio Zucchi

YouTube: Zucchi 1810

Linkedin: OLEIFICIO ZUCCHI S.p.A.

Sito web: https://www.zucchi.com/magazine/news/sound-of-cremona/

 CREDITS: Agenzia creativa: The Big Now/mcgarrybowen (Dentsu Aegis Network); Executive Creative Director: Marco Peyrano; Head of Creative Strategy: Silvia Cannata; Art Director e Copywriter Senior: Laura Girola e Andrea Piovesana; Art Director e Copywriter: Nadia Sharif e Pietro Veneroni; Account Director: Chiara Tranquillino Minerva; Account Executive: Federica Sacco; Digital Creative Strategist: Luca Montanari

Casa di produzione: The Big Angle

Video realizzato con la partecipazione di: Pro Cremona e Be My Music

Si ringraziano per il loro contributo i musicisti dell’Ensemble A. Ponchielli: Violino: Monia Ziliani; Flauto: Andrea Del Vecchio; Clarinetto: Gianluigi Bencivenga; Clarinetto: Lorenzo Dizioli; Tromba: Andrea D’Oronzo; Pianoforte: Marianna Ferlenghi; Violoncello: Federico Lugarini; Contrabbasso: Michele Bondesan

1388 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online