Sabato, 24 luglio 2021 - ore 18.30

L’Ungheria cancella i diritti LGBT+ Ora basta | Rete Studenti

Non possiamo più accettare che un paese come l’Ungheria, parte dell’Unione Europea e aderente alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, continui a demolire i diritti e le libertà civili dei suoi cittadin

| Scritto da Redazione
L’Ungheria cancella i diritti LGBT+ Ora basta | Rete Studenti

L’Ungheria cancella i diritti LGBT+ Ora basta | Rete Studenti

Non possiamo più accettare che un paese come l’Ungheria, parte dell’Unione Europea e aderente alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, continui a demolire i diritti e le libertà civili dei suoi cittadini.

Il governo di Orbán ha modificato la costituzione, stabilendo che il genere assegnato alla nascita non è modificabile, che la famiglia può esistere solo tra uomo e donna, e che i bambini dovranno essere cresciuti con un'educazione conservatrice "basata sulla nostra identità costituzionale nazionale e sui valori cristiani".

La transfobia e omofobia di queste affermazioni, oltre alla illiberalità di imporre una educazione cristiana e nazionalista alla gioventù ungherese, non possono essere tollerate dalla comunità internazionale, soprattutto europea, che dovrebbe essere garante degli Stati dell’Unione.

Chiediamo una forte presa di posizione da parte del nostro governo e degli altri Stati, per non lasciare soli i cittadini ungheresi.

#ungheria #orban #diritti #pertutti #transfobia #omofobia #stopomofobia #viktororban #hungary #europa #europe #dirittiumani #humanrights #udu #unione #universitari #unionedegliuniversitari #sempredallastessaparte #rete #retestudenti #retestudentimedi #retedeglistudenti #reds #rsm #studenti #students #university #università #scuola #school

252 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online