Giovedì, 20 gennaio 2022 - ore 20.20

La Cremonese batte Lupa Roma 1-0 Vicini al traguardo di Giorgio Barbieri

Anche se è notte tarda mi viene di scrivere qualcosa sulla Cremonese e sul campionato pazzo a cui stiamo assistendo. La Cremo ha fatto il suo dovere (a fatica, ma ci sta) contro la Lupa Roma (1-0), l'Alessandria ancora una volta ha gettato via una vittoria con il Prato (2-2).

| Scritto da Redazione
La Cremonese batte Lupa Roma 1-0 Vicini al traguardo di Giorgio Barbieri

E adesso fra i grigiorossi e i grigiebasta c'è solo un misero punticino, da recuperare nelle ultime quattro partite della regular season. Un punto può essere nulla, ma un punto potrebbe anche essere la condanna al secondo posto alla fine del torneo. Noi abbiamo il dovere di crederci, di non mollare, di far sentire il fiato sul collo alla squadra piemontese. Perchè noi siamo la Cremonese, la squadra che non deve avere paura di nulla e di nessuno, la squadra che dopo dieci anni merita la promozione in serie B. Sappiamo che sarà dura, sappiamo che da qui alla fine del campionato qualche punto lo perderemo. Ma sappiamo anche che l'Alessandria è cotta, in preda ad una crisi che nel girone di ritorno l'ha fatta viaggiare al ritmo di squadra di metà classifica o forse anche meno. Contro il Giana i piemontesi hanno perso in casa 4-2 con papera di Vannucchi, ieri hanno pareggiato con il Prato fallendo un rigore e subendo il gol del 2-2 al 92' su papera di Vannucchi. Segno che non c'è tranquillità, segno che serpeggia la paura di non farcela.

la Cremonese invece ha vinto la terza partita consecutiva in sette giorni, faticando contro una Lupa Roma schierata praticamente tutta a difesa della porta dell'ex Bremec. Il primo tempo è stato bruttino, anche se le occasioni non sono mancate. Nella ripresa fuori lo spento Stanco e dentro Scappini, dentro Perrulli per un frastornato Salviato. La squadra ha cominciato a girare meglio e proprio da una apertura di Perrulli per Maiorino è nato il gol partita grigiorosso. Lo ha segnato Scappini dopo 8 minuti dal suo ingresso, il decimo gol in un campionato che lo ha visto spesso entrare dalla panchina. Poi la gara è scaduta di tono, sono mancate le forze a tutte e due le squadre, anche per colpa del sole che alle 14,30 picchiava quasi come d'estate. Per 4 ore la Cremo è stata prima in classifica, poi è tornata a tre punti e alle 20,23 si è ritrovata staccata di un punto dalla vetta. Probabilmente le partite di giovedì sera chiariranno la situazione: Cremonese a Prato, Alessandria a Viterbo. E se sorpassiamo non ci prendono più...

L’ immagine è tratta dal giornale La Provincia del 9 aprile 2017

1195 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online