Mercoledì, 08 luglio 2020 - ore 13.05

LNews-Focus. BAMBINI CON DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER PROGETTO SPERIMENTALE IN NIDI, MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA

BOLOGNINI: INTERVENTO CHE DIMOSTRA L'ATTENZIONE DELLA REGIONE

| Scritto da Redazione
LNews-Focus. BAMBINI CON DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER PROGETTO SPERIMENTALE IN NIDI, MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA

LNews-Focus. BAMBINI CON DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER PROGETTO SPERIMENTALE IN NIDI, MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA

BOLOGNINI: INTERVENTO CHE DIMOSTRA L'ATTENZIONE DELLA REGIONE

(LNews - Milano, 02 gen) "Uno stanziamento di 700.000 euro per gli interventi a favore di bambini nella fascia d'eta' 0-36 mesi che frequentano i nidi e micronidi pubblici e privati e le sezioni primavera della scuola dell'infanzia. Un'azione con la quale si e' stabilito di sperimentare un modello di offerta inclusivo che garantisca ai bambini con disabilita' sensoriale precoci interventi, opportunita' di socializzazione e adeguate stimolazioni per il miglior inserimento nel nido".

Cosi' l'assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilita', Stefano Bolognini, sintetizza il significato della delibera approvata in Giunta per avviare la sperimentazione con modalita' condivise con il tavolo delle associazioni delle persone con disabilita' sensoriale piu' rappresentative e di Anci Lombardia.

LA SPERIMENTAZIONE - Tale sperimentazione, su tutto il territorio lombardo, durera' due anni e coinvolgera' circa 50 bambini l'anno. Il processo sara' monitorato in tutte le fasi di realizzazione attraverso un confronto costante con i soggetti coinvolti nell'attuazione e con esperti nelle tematiche concernenti la disabilita' sensoriale e la prima infanzia. Regione Lombardia ha valutato di affidare la governance territoriale alle Ats, in quanto il sistema regionale di attuazione degli interventi di inclusione scolastica rivolti agli studenti con disabilita' risulta essere gia' di loro competenza.

DUE ANNI PER IL MONITORAGGIO - "Abbiamo ritenuto opportuno fissare la durata della sperimentazione a due anni – ha spiegato l'assessore Bolognini - periodo congruo per il monitoraggio, con l'obiettivo primario di perfezionare entro il biennio il modello d'intervento per 'stabilizzarlo' al termine del periodo sperimentale".

Nella sperimentazione saranno coinvolti prioritariamente i nidi in cui risultano gia' frequentanti, iscritti o in lista d'attesa, per l'anno 2019/2020, bambini con disabilita' sensoriale.

(LNews)

194 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online