Mercoledì, 24 luglio 2024 - ore 13.29

Lo Spi Cgil in campo per i farmaci equivalenti ‘ Io equivalgo’

Il sindacato pensionati partner di Cittadinanzattiva nella campagna di sensibilizzazione che sta toccando tante città italiane. L'obiettivo è sgombrare il campo da opinioni errate: I farmaci equivalenti sono a tutti gli effetti identici agli altri farmaci

| Scritto da Redazione
Lo Spi Cgil in campo per i farmaci equivalenti ‘ Io equivalgo’

Lo Spi-Cgil è partner di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il sostegno non condizionato di Assogenerici, nella campagna di sensibilizzazione “Io equivalgo” sull’utilizzo dei farmaci equivalenti. "L’obiettivo - spiegano i promotori in una nota - è sgombrare il terreno da opinioni errate e diffondere, al contrario, una corretta informazione sui farmaci. I farmaci equivalenti contengono infatti lo stesso principio attivo e nella stessa quantità del medicinale di riferimento rispetto al quale devono avere anche la stessa forma farmaceutica e la stessa via di somministrazione".

"I farmaci equivalenti sono dunque identici agli altri farmaci per qualità, sicurezza ed efficacia. L’unica differenza è che costano meno - spiegano ancora Spi e Cittadinanzattiva - E i cittadini ne devono essere informati. Vogliamo garantire il diritto a informazioni semplici, utili e corrette, per condurre scelte oculate e diventare più consapevoli e proattivi nei confronti del medico e del farmacista". 

La campagna, che si concluderà a dicembre, prevede 12 tappe: Chieti, Campobasso, Asti, Caltanissetta, Perugia, Salerno, Senigallia, Fiuggi, Udine, Vicenza, Taranto, Crotone. Per l’occasione è stata sviluppata una applicazione per smartphone “io equivalgo” attraverso cui è possibile avere informazioni sempre aggiornate sul costo del farmaco “di marca” e di quello equivalente, quando disponibile (sia per i farmaci erogati gratuitamente dal sistema sanitario nazionale – fascia A – sia per quelli interamente pagati dai cittadini – fascia C). 

La campagna ha ricevuto il patrocinio dell’Agenzia Italiana del Farmaco e conta sulla collaborazione di Associazione nazionale Pensionati CIA, AUSER – Associazione per l’invecchiamento attivo, SPI Cgil – Sindacato Pensionati Italiani, Federfarma, FOFI – Federazioni Ordini Farmacisti Italiani, FnOMCEO – Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, IPASVI – Federazione Nazionale Collegi Infermieri, SIFACT - Società Italiana di Farmacia Clinica e Terapia, SIFO – Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie, SIGG – Società Italiana di Gerontologia e Geriatria e SIMG – Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie.

Fonte Rassegna sindacale 

1049 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online