Lunedì, 27 maggio 2024 - ore 05.33

Lombardia Parco Adda sud, Festa dell’albero: 70 mila nuove piante in 25 anni

Al via la fornitura gratuita per la stagione 2016/2017 Oltre 70mila nuove piante negli ultimi 25 anni. E’ questo il bilancio del progetto filari-festa dell’albero realizzato dal Parco Adda Sud per migliorare il patrimonio verde delle province di Lodi e Cremona. Lodi conta su oltre 2 milioni di metri quadrati di verde urbano, mentre Cremona supera i 2 milioni e 200mila metri quadrati

| Scritto da Redazione
Lombardia Parco Adda sud, Festa dell’albero: 70 mila nuove piante in 25 anni Lombardia Parco Adda sud, Festa dell’albero: 70 mila nuove piante in 25 anni

Il Parco Adda Sud mette a disposizione dei Comuni, delle Scuole, delle Associazioni, degli agricoltori e dei privati cittadini alberi ed arbusti autoctoni da mettere a dimora nella stagione autunno-primaverile in aree di proprietà o direttamente gestite, ubicate all'interno del territorio del Parco Adda Sud. Sono oltre 3.500 gli esemplari che verranno distribuiti. A disposizione ci sono piante di alto fusto (altezza 2 metri circa) come: acero campestre, carpino bianco, ciliegio selvatico, frassino maggiore, frassino orniello,  gelso, olmo minore, ontano nero, pioppo bianco, pioppo nero, pioppo nero varietà piramidale, quercia farnia e salice bianco. Fra gli arbusti si può scegliere fra: biancospino, crespino, frangola, fusaggine, lantana, ligustro, nocciolo, prugnolo, rosa canina, salici arbustivi e spincervino

Per avere gli alberi basta presentare una richiesta in carta semplice, scaricabile al dal sito del Parco (al seguente indirizzo: http://www.parcoaddasud.it/portale/it/progetti-e-iniziative/180-festa-albero-progetto-filari.html?highlight=WyJmZXN0YSIsImFsYmVybyIsImZlc3RhIGFsYmVybyJd ) con indicato il numero e le specie desiderate. Le piante dovranno essere direttamente ritirate presso le riserve arboree gestite dal Parco, dal primo novembre al 28 febbraio. Basta una telefonata al Parco (tel. 0371.411129 interno 1), dove è possibile rivolgersi per avere ulteriori chiarimenti e per ritirare i moduli prestampati per le richieste. Le domande devono essere presentate entro il 15 settembre. “Le richieste che ci sono arrivate in questi anni – spiega Silverio Gori, Presidente del Parco Adda Sud - sono un ottimo segnale dell’attenzione che la gente e le amministrazioni comunali hanno verso l’ambiente. Ogni anno troviamo sempre maggiori adesioni all’iniziativa e i nostri tecnici sono a disposizioni per consigli e suggerimenti, perché un albero non rende solo più bello l’ambiente, ma migliora anche la nostra vita”.

Secondo gli ultimi dati Istat il verde urbano rappresenta il 2,7% del territorio dei capoluoghi di provincia (oltre 567 milioni di m2). Il 16,1% della superficie comunale è inclusa in aree naturali protette mentre la superficie agricola utilizzata (Sau 2010) è pari in media al 44,3% della superficie. Ogni abitante dispone mediamente di 31,1 metri quadrati di verde urbano. Nel 17,2% delle città la dotazione pro capite è pari o superiore ai 50 metri quadrati per abitante. Più della metà delle città hanno uno specifico "profilo verde", definito da dotazioni superiori alla media delle superfici destinate a verde urbano (18 città), delle aree naturali protette (19 città) o delle superfici destinate a uso agricolo (ulteriori 28 città). Lodi, Cremona, Pavia e Matera si collocano sopra la media nazionale.

Lodi infatti – secondo l’Istat - conta su oltre 2 milioni di metri quadrati di verde urbano, mentre Cremona supera i 2 milioni e 200mila metri quadrati. “Si tratta di un patrimonio importante e di una dinamica pro ambiente che coinvolge tutti i comuni delle due province – conclude Gori – fra le amministrazioni è ormai diffusa la coscienza che il verde rappresenti un parametro importante della qualità della vita da garantire ai propri cittadini. Ma tutto questo si ottiene anche per l’impegno dei singoli ed è anche questo che per tutti, gratis, mettiamo a disposizione alberi e arbusti”.

Parco Adda Sud

 

 

1998 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online