Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 22.41

Lucciole per lanterne a Motta Baluffi.

Iniziativa del WWF (di Cremona) davvero interessante .. dal sapore antico

| Scritto da Redazione
Lucciole per lanterne a Motta Baluffi.

La natura di notte è un mondo tutto da scoprire fatto di suoni, di profumi, di presenze furtive, e a volte osservabili, di animali. WWF Cremona, in collaborazione con il Comune di Motta Baluffi e Po Fishing Center, propone una serata dedicata alla conoscenza degli animali notturni, in particolare delle lucciole.

Dopo la visita guidata all’acquario (costo 5 euro intero, 4 ridotto) e l’intervento di Bassano Riboni, esperto di WWF Cremona, partirà un’escursione lungo i sentieri della Riserva Naturale della Lanca di Gerole alla ricerca delle lucciole e all’ascolto dei richiami notturni degli animali.

L’appuntamento è per domenica 1 giugno alle 20.30, presso l’Acquario del Po, in via Bosco Cerati a Motta Baluffi (CR)

Si consiglia di munirsi di torcia elettrica, abiti scuri, pantaloni lunghi

Per info tel 348.5634093 oppure info@acquariodelpo.it

In caso di maltempo l'iniziativa sarà annullata

---------------------------

Amici, questa iniziativa del WWF (di Cremona) è davvero interessante .. dal sapore antico ... forse, però, un po' fuori dal tempo. Ciò che mi sconcerta è la disparità nelle valutazioni della situazione di questa grande organizzazione tra la celebrazione della bellezza della Natura e il rischio globale che incombe tra qualche decennio. Dov'è la coerenza tra questo appuntamento bucolico e il significato della presentazione di un anno fa, in occasione della "Aurelio Peccei lecture 2013" a Roma, del rapporto/libro "2052: Scenari globali per i prossimi quarant'anni". La manifestazione era organizzata insieme dal Wwf e il Club di Roma e voluta proprio dal curatore dell'edizione italiana del libro, il Direttore scientifico del WWF Italia, Gianfranco Bologna. Ricordo che l'autore, Jorgen Randers, è accademico norvegese, professore di strategia climatica e, nel 1972, coautore del più famoso “I Limiti alla crescita". Scusate, ma io credo che oggi dovrebbe valere il detto "primum vivere, deinde philosophari".Ma forse non mi sono accorto che gli amici del WWF hanno risorse ed energie per fare l'una e l'altra cosa.

Benito Fiori, circolo culturale ambientescienze Cremona

1215 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria