Domenica, 21 luglio 2019 - ore 08.20

Luciano Pizzetti : Impegnato il Governo a finanziare il nuovo ponte Casalmaggiore-Colorno

Nell’ambito della conversione in legge del decreto appalti ho presentato un odg per impegnare il Governo a finanziare la costruzione del nuovo ponte tra Casalmaggiore e Colorno.

| Scritto da Redazione
Luciano Pizzetti : Impegnato il Governo a finanziare il nuovo ponte Casalmaggiore-Colorno

Luciano Pizzetti : Impegnato il Governo a finanziare il nuovo ponte Casalmaggiore-Colorno

Nell’ambito della conversione in legge del decreto appalti ho presentato un odg per impegnare il Governo a finanziare la costruzione del nuovo ponte tra Casalmaggiore e Colorno.

Dopo un iniziale richiesta di modifica tendente ad annacquare l’impegno a cui mi sono opposto, il Governo ci ha ripensato accogliendo integralmente il mio odg che è stato approvato e che qui allego.

La Camera,

premesso che:

  • il provvedimento in esame viene definito comunemente come «sblocca cantieri»;
  • nel Paese vi sono note criticità infrastrutturali che necessitano di essere adeguatamente e tempestivamente affrontate e che purtroppo non vengono attenzionate dal presente provvedimento;
  • il Ponte di Casalmaggiore sul fiume Po, lungo la S.P. «Asolana» è stato realizzato a partire dalla primavera del 1955 ed è di competenza delle Province di Cremona i Parma;
  • il ponte gestito da ANAS fino al 2001 è stato ceduto alle Province di Parma e Cremona, territorialmente competenti;
  • lo scorso mese di gennaio è stato approvato in sede di Conferenza Unificata il riparto proposto dal decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, dei 35 milioni di euro, previsti dalla legge di bilancio 2018, per realizzare interventi di emergenza per la messa in sicurezza delle infrastrutture stradali provinciali di connessione sul fiume Po;
  • nell'ambito del citato riparto è stata autorizzata la spesa di 6 milioni di euro per le Province di Parma e Cremona, per il Ponte Colorno;
  • tali interventi sulla base delle relazioni tecniche non risolvono la questione dei collegamenti interregionali in quanto assicurano al manufatto in oggetto un orizzonte di funzionalità non superiore al decennio;
  • per questo occorre che da subito vengano avviate, da parte di tutti i soggetti istituzionali coinvolti, le azioni necessarie per dare al territorio una risposta definitiva alle esigenze di interconnessione;
  • i Presidenti, delle due province hanno sollecitato il Ministero delle Infrastrutture ad intervenire con urgenza, segnalando l'assoluta necessità di avviare l'iter progettuale del nuovo ponte sul Po in località Casalmaggiore – Colorno;
  • in risposta ad atto di sindacato ispettivo in data 25 ottobre 2018 il Governo ha risposto che in riferimento alla suddetta opera la Direzione generale delle infrastrutture stradali del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti aveva anticipato l'80 per cento del finanziamento previsto per i lavori di ripristino del ponte esistente mentre, per la realizzazione della nuova opera, allo stato attuale non risultavano disposti finanziamenti ad hoc;
  • considerata la rilevanza dell'opera in oggetto e la sua indiscutibile strategicità nella rete di collegamento territoriale di una delle zone più congestionate,

impegna il Governo

a reperire le risorse necessarie d'intesa con gli enti territoriali interessati per la realizzazione di un nuovo manufatto in grado di rispondere in maniera definitiva alla necessità di ammodernamento delle infrastrutture di attraversamento del Po considerato anche il processo in atto di ristatalizzazione della «asolana».

9/1898/93. Luciano Pizzetti

542 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online