Mercoledì, 23 settembre 2020 - ore 13.46

Matteo Piloni (Pd) Colonia di Finalpia: forse l’unica soluzione è la vendita. Parliamone

Fatte le doverose verifiche statutarie, probabilmente la vendita è l'unica strada possibile. Per nulla facile

| Scritto da Redazione
Matteo Piloni (Pd) Colonia di Finalpia: forse l’unica soluzione è la vendita. Parliamone

Matteo Piloni (Pd) Colonia di Finalpia: forse l’unica soluzione è la vendita. Parliamone

Finalpia è una realtà importante per il cremasco e per i cremaschi. E dopo le ultime vicende è senz'altro giusto parlarne.

Però va fatto bene, senza forzature o semplificazioni.

C'è una fondazione, con un suo statuto. E un consiglio di amministrazione che va ringraziato per il faticoso lavoro di tanti anni. E sostenuto.

Certamente Finalpia non è più la colonia di una volta. Oggi è un albergo. L'aspetto sociale si è quasi, se non del tutto, cancellato.

Giusto, anzi doveroso, parlare del suo futuro (anche se ferragosto non è il periodo migliore per farlo!).

Non ho letto "veti" da parte del Presidente Soffientini. Piuttosto una giusta prudenza. Fatte le doverose verifiche statutarie, probabilmente la vendita è l'unica strada possibile. Per nulla facile. Con un obiettivo: destinare il ricavato alla realizzazione di un progetto sociale per la città e il territorio. Magari sostenendo, se non del tutto almeno in parte, le progettualità della Fondazione Benefattori cremaschi. Un'altra importante realtà della nostra città e del territorio a cui i cremaschi, e non solo, sono molto legati.

Non mi convince l'idea di una "fusione". Non possiamo caricare sulle spalle della Fondazione Benefattori una questione senza prima averla risolta. Piuttosto "dopo", contribuendo a rafforzare con nuovi servizi, la realtà della Benefattori.

Dobbiamo dare vita ad una nuova storia, in cui l'aspetto sociale deve essere protagonista.

 

 

269 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online