Martedì, 27 luglio 2021 - ore 01.50

Mauro Giroletti ( Crema) Che cosa sono i Patti Lateranensi

E' anche possibile, nel caso, chiedere una revisione o un aggiornamento del concordato stesso (è già stato fatto sotto una Presidenza del Consiglio socialista, con il pieno accordo tra le parti).

| Scritto da Redazione
Mauro Giroletti ( Crema) Che cosa sono i Patti Lateranensi Mauro Giroletti ( Crema) Che cosa sono i Patti Lateranensi

Mauro Giroletti ( Crema) Che cosa sono i Patti Lateranensi

Un breve excursus storico sull'argomento del giorno: i Patti Lateranensi, riconosciuti e richiamati dall'articolo 7 della Costituzione italiana, sono composti da un trattato internazionale tra Italia e Città del Vaticano, una convenzione finanziaria e un concordato (sottoposto a revisione nel 1984) che regola tuttora i rapporti tra Chiesa cattolica e Repubblica Italiana. I Patti Lateranensi sono stati inseriti in Costituzione con il voto favorevole di democristiani e comunisti, mentre socialisti e altri partiti laici minori erano contrari ad un loro richiamo diretto nella carta costituzionale. Infatti non era sempre stato così: prima del 1929 i rapporti erano regolati unilateralmente dal Regno d'Italia con la cosiddetta "Legge delle Guarentigie" secondo il principio di "Libera chiesa in libero Stato" formulato da Cavour (un liberale moderato: ne esistono ancora in Italia?)

Detto questo, è del tutto evidente (essendo il nostro un Paese che ha deciso di regolare i rapporti con la Chiesa cattolica attraverso un regime concordatario ed avendo esplicitato questo principio persino in Costituzione) che una parte contraente può legittimamente evidenziare una possibile (a suo avviso) violazione di quel trattato. Così come è del tutto evidente che spetta al governo e al Parlamento sovrano decidere se queste obiezioni siano legittime e accettabili oppure no e legiferare di conseguenza.

E' anche possibile, nel caso, chiedere una revisione o un aggiornamento del concordato stesso (è già stato fatto sotto una Presidenza del Consiglio socialista, con il pieno accordo tra le parti).

Queste sono valutazioni politiche che è giusto fare serenamente e seriamente, avendo ben presente l'importanza spirituale e sociale della Chiesa ma anche l'ancoraggio a certi diritti e valori irrinunciabili e largamente condivisi nella società odierna (che non è più quella del 1984, nè tantomeno quella del 1929)

327 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online