Venerdì, 14 giugno 2024 - ore 01.58

MILANO: libro di Tiziana Maiolo '28 marzo. Il Fattaccio di Viale Famagosta'

FEMMINILE, MASCHILE, GENDERLESS. Salotto-dibattito c/o il Centro Dvora, via Turati 26, con la presentazione del libro di Tiziana Maiolo '28 marzo. Il Fattaccio di Viale Famagosta'

| Scritto da Redazione
MILANO: libro di Tiziana Maiolo '28 marzo. Il Fattaccio di Viale Famagosta'
'La Donna. Essere Donna oggi. Femminile - Maschile - Genderless?'. Questi sono alcuni dei temi di cui si parlerà nel 'salotto' di Dvora, Via Turati 26, Milano, martedì 28 marzo, dalle 18.30 alle 21.00, in occasione della presentazione del libro di Tiziana Maiolo: '28 marzo. Il fattaccio di viale Famagosta', un giallo incentrato sulle vicende di quattro donne.


"Io e Tiziana ci conosciamo da tanti anni - afferma Dvora Ancona, titolare del centro di medicina estetica Dvora -. Mi piace perché è schietta e diretta; ci si apprezza con quella forma di rispetto che non conosce invidie o gelosie ma dove ognuno, cosciente del suo valore, dà il giusto valore all'altra. Così dovrebbero essere i rapporti tra donne e tra esseri umani in generale!". 
" Presenteremo il suo libro - continua Dvora - e, con l'occasione, parleremo di divisione di genere. Oggi si parla tanto di genderless, di confini labili tra maschile e femminile...la mia esperienza? Le donne sono da tempo un po' 'uomo', (lavorano, mantengono i figli, sgobbano per due,ecc) ma non vedo il desiderio di reprimere la femminilità, anzi. Da me vengono tante donne che vogliono vivere appieno la loro bellezza e sensualità. Apertura mentale non vuol dire rinnegare il 'genere', ognuno deve sentirsi libero di esprimersi come più gli piace".
 
"28 marzo 1994 vs 28 marzo 2023, titolo del libro nel suo contesto storico e la data di questo evento" - argomenta Tiziana Maiolo -. "Un evento/ricorrenza, un'occasione per parlare di noi donne tra donne e non solo." "Nel mio romanzo - continua Maiolo -, racconto di quattro donne: una pm, un avvocato, una giornalista e una donna lesa nella sua dignità. Affronto il tema a me caro della solidarietà e amicizia tra donne dove la trama si intreccia con storie di giustizia e di 'ndrangheta nella Milano degli anni 90. Questo momento con Dvora è una bella opportunità di confronto riguardo cosa significhi oggi essere donna in un contesto che vede affermarsi una nuova visione di genere".
 
Rinfresco, show barman, interviste live.
INVITO IN ALLEGATO. RSPV.
 
Per info e contatti:
Ufficio Stampa, Elena Mento, mob. 3498711181
644 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria