Lunedì, 14 ottobre 2019 - ore 18.29

Nicola Zingaretti presenta il nuovo simbolo del Partito Democratico alle elezioni europee

Zingaretti ha scelto di presentae il logo - sulla terrazza del Nazareno - insieme al presidente del partito, Paolo Gentiloni, e a Carlo Calenda, che sarà uno dei capilista. Nel simbolo c'è un riferimento a "Siamo europei", il manifesto dell'ex ministro per il futuro dell'Unione.

| Scritto da Redazione
 Nicola Zingaretti presenta il nuovo simbolo del Partito Democratico alle elezioni europee  Nicola Zingaretti presenta il nuovo simbolo del Partito Democratico alle elezioni europee  Nicola Zingaretti presenta il nuovo simbolo del Partito Democratico alle elezioni europee

 Nicola Zingaretti presenta il nuovo simbolo del Partito Democratico alle elezioni europee

‘ Un simbolo e alleanze aperte per vincere alle europee’ ha premesso il leader del Pd.

Zingaretti  ha scelto di presentae il logo - sulla terrazza del Nazareno - insieme al presidente del partito, Paolo Gentiloni, e a Carlo Calenda, che sarà uno dei capilista. Nel simbolo c'è un riferimento a "Siamo europei", il manifesto dell'ex ministro per il futuro dell'Unione.

Così come è presente un simbolo del gruppo dei Socialisti e Democratici che sostengono la candidatura di Frans Timmermans alla guida della commissione.

Unità delle forze progressiste ed europeiste

Non è un insieme di sigle – sottolinea subito il leader dem – ma una rappresentanza plurale di idee”. La prima parola d’ordine è infatti “unità delle forze progressiste ed europeiste”. Il suo obiettivo, d’altra parte, è quello più volte ribadito negli ultimi giorni, ovvero richiamare tutte le forze progressiste a unirsi per battere i sovranisti.

L’Europa, senza la quale non c’è futuro

Poi la seconda parola d’ordine scandita da Zingaretti: l’Europa, “senza la quale non c’è futuro per nessuno. Vogliamo l’Europa come attore politico della lotta alle disuguaglianze e che scommetta di nuovo sulle politiche della crescita. Più vicina alle imprese. Perché da solo nessun Paese europeo ce la fa”.

Creare lavoro in Italia e in Europa

La terza parola scandita è sostenibilità. Perché Zingaretti punterà molto sull’idea di sviluppo sostenibile applicato al sociale e all’ambiente, un tema a lui molto caro e su cui ha intenzione di basare la campagna elettorale. “Dalla sostenibilità può nascere in questo secolo una nuova fase di sviluppo intelligente. Tutto questo per fare una cosa semplice: creare lavoro, creare lavoro, creare lavoro in Italia e in Europa”.

Calenda: “Questo è un grande movimento unitario europeista che deve mobilitare il Paese e per questo sono candidato nel nord est”.

 Gentiloni, ha parlato di “un simbolo che farà strada”, e di “una lista aperta alle culture liberali, ambientaliste, cattoliche e al mondo del lavoro

Al termine dell’iniziativa, dalle casse audio è partito il singolo degli U2, The miracle, il cui testo parla di un miracolo, di una speranza che tutte le voci vengano ascoltate. Che sia di buon auspicio, sussurra qualcuno tra i presenti.

Fonte: Democratica

699 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online