Giovedì, 23 maggio 2019 - ore 19.31

Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI

Il 3 marzo si terranno le Primarie del Partito Democratico. La nostra speranza è che sia una giornata di grande partecipazione e passione popolare.

| Scritto da Redazione
Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI

Cremona Primarie PD 3 marzo IN 100 PER #VOLTAREPAGINA CON NICOLA ZINGARETTI

Il 3 marzo si terranno le Primarie del Partito Democratico. La nostra speranza è che sia una giornata di grande partecipazione e passione popolare.

Le primarie saranno la cartina tornasole del destino del nostro partito, per questo noi voteremo e per questo chiediamo a tutti voi di farlo. Mandiamo all’Italia il segnale che ci siamo ancora, che ci crediamo e che come partito vogliamo tornare protagonisti con programmi ed idee, in maniera aperta e coinvolgente, dando a tutti ma soprattutto alle nuove generazioni una possibilità diversa.

Il 4 marzo scorso abbiamo subito una sconfitta senza precedenti. Il nostro sforzo al governo non è bastato ed oggi siamo chiamati a rilanciare la nostra presenza politica, abbandonando le logiche di divisione, di litigi interni e di personalismi sterili, per ricostruire un Paese che oggi più che mai sembra smarrito e senza un reale orizzonte di sviluppo. Chi oggi governa si sta rivelando incapace di gestire le problematiche dell’Italia e per rilanciare la nostra presenza con una valida alternativa non serve la propaganda ma l’iniziativa politica.

Abbiamo perso molto tempo: il rinvio di una discussione vera è una delle cause della stasi del partito e dell’inefficacia della nostra opposizione.

Ora basta, è ora di #voltarepagina.

Insieme vogliamo creare un nuovo Partito Democratico che rompa gli schemi per trasformarlo in una forza più nettamente progressista capace di riaggregare elettori, cittadini e militanti che non hanno un chiaro riferimento politico per l’opposizione al governo attuale  e ricostruire una cultura politica che abbia al centro la questione sociale dell’Italia, la sua crescita, l’equità e la sostenibilità ambientale. Ma anche L’Europa: lo sviluppo di una politica comune europea più giusta, più equa e più vicina ai cittadini è fondamentale e deve essere al centro dell’azione politica.

Per cambiare, dobbiamo costruire insieme un nuovo Partito Democratico, recuperandone l’ispirazione originaria, capace di mettere “prima le persone” anche nelle questioni interne del partito: ridando valore all’iscrizione, consultando gli iscritti periodicamente e riservando loro l’elezione anche dei segretari regionali; aprendoci maggiormente alla partecipazione di elettori, simpatizzanti, volontari, associazioni, anche attraverso una nuova piattaforma web; valorizzando i territori e i Giovani democratici; ricostruendo la Conferenza delle donne, evitando le candidature “flipper” alle elezioni politiche ma sperimentando incarichi paritari in tutti i dipartimenti tematici; cambiando radicalmente la nostra presenza sulla Rete, utilizzandola come canale di incontro, comunicazione, partecipazione politica e sociale; costruendo la “Fondazione democratica” e investendo sulla formazione e l’elaborazione di pensiero.

Serve un PD orgoglioso ma non arrogante, capace di dialogare e relazionarsi con le energie della società. Capace di cambiare la politica e l’approccio alla politica. Capace di riportare fiducia nel ruolo di aiuto e di servizio della politica.  Capace di mettere prima le persone.

Serve un PD profondamente rinnovato, capace di tornare a vincere.

Per questo abbiamo bisogno di tutti voi.

Per questo parteciperemo alle Primarie del 3 marzo.

Per questo sosterremo e voteremo Nicola Zingaretti.

 “ Idee nuove, spalle forti, cuori grandi. Servono al PD, saranno utili all’Italia”

(Nicola Zingaretti)

---------------

Seguono oltre 100 firme:

Alloni Agostino

Alquati Marco

Arcaini Serena

Badescu Cristina

Bandera Anna

Bassi Jacopo

Beccara Lia

Belicchi Silvia

Benelli Enzo

Bertoli Gianni

Bini Giuseppe

Bodini Francesco

Bolzoni Luciano

Bolzoni Nicola

Bona Rodolfo

Bonaldi Stefania

Bonanomi Massimo

Bonfatti Sabbioni Roberto

Bordo Franco

Bottoli Ilde

Brocchieri Roberto

Bruschi Gianni

Bulic Maria Giuseppina

Bulla Vojsava

Burgazzi Daniele

Burgazzi Luca

Burgazzi Sara

Busè Roberto

Calderara Giovanni

Canale Santo

Capoani Federico

Cappellini Alberto

Carletti Paolo

Castellani Vera

Cavalli Vittorina

Cazzoni Davide

Chiroli Rosalberta

Contini Romana

Daina Mario

Daina Stefano

Depetri Alberto

Diaz Daniela

Falavigna Edoardo

Faletti Aldo

Ferrari Alceste

Filippini Maurizio

Flisi Marilena

Foglio Luigi

Fontana Cinzia

Fortugno Giuseppe

Fortugno Sebastiano

Galletti Roberto

Galli Marco

Garoli Ermanna

Garoli Iuliana

Ganda Vainer

Gennuso Michele

Geraci Antonio

Ghirotto Riccardo 

Ghirri Marco Nicola

Gialdi Ettore

Gottardi Silvano

Grablovitz Gianfranco

Gramignoli Matteo

Grazioli Donatella

Lana Lucia

Lanzi Paola Aurora

Laudadio Mariella

Lazzari Lucia

Lombardi Laura

Lopopolo Felice

Mainardi Nicolò

Mainardi Nivio

Mainardi Rodolfo

Mametti Giuseppe

Manara Aldo

Mancinelli Elisa

Manfredini Alessia

Manifesti Enrico

Mantovani Alberto

Martania Luigi

Mastrelli Matteo

Mazzini Ambrogio

Mazzolari Angela

Milanesi Felice

Morandi Idria

Negri Massimo

Pagliari Giorgio

Paladini Mario

Pedrabissi Davide

Pelizzoli Massimo

Pinzi Francesco

Podestà Marinella

Poli Roberto

Portesani Michela

Ruggeri Maura

Savazzi Greta

Scalmani Teo

Soregaroli Daniele

Soriani Lucio

Storti Giancarlo

Taormina Vincenzo

Tascarella Calogero

Vainer Ganda

Vairani Diego

Valcarenghi Luciano

Zambelli Anna

Ziglioli Alfredo

Zucchetti Franca

 

 

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

825 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online