Domenica, 20 ottobre 2019 - ore 05.13

Obblighi e divieti per il GP

Obblighi e divieti per il GP

| Scritto da Redazione
Obblighi e divieti per il GP

In occasione del Gran Premio sono vietati:

  •  dal 2 al 4 settembre 2016 nell'area dell'Autodromo, del Parco e della Reggia di Monza la vendita per asporto e la consumazione sul posto di ogni bevanda, alcolica e non, contenuta in recipienti di vetro o materiale metallico.

    » Ordinanza

    Il divieto è necessario per salvaguardare l'incolumità delle persone e dei luoghi durante la manifestazione che richiama migliaia di persone. Sono previste delle sanzioni pecuniarie.
  • l'ingresso in Autodromo di furgoni, camper, roulottes, autocaravans e tende (ad esclusione dei servizi tecnici autorizzati) al fine di evitare danni al patrimonio arboreo, al suolo e sottosuolo. All'interno del Parco sono previste altre modifiche viabilistiche.Per rendere più fluido il traffico e agevolare gli appassionati, ogni anno, viene studiato un piano integrato di viabilità e trasporti. La zona dell'Autodromo, situata all'interno del Parco, non è raggiungibile con auto e moto private (eccetto disabili con pass e biglietto d'ingresso Autodromo), che devono essere lasciate nei parcheggi esterni. Appositi bus navetta collegano i parcheggi all'entrata del circuito. Esistono inoltre treni speciali e autobus da/per Milano stazioni Porta Garibaldi e Centrale (raggiungibile anche da Porta Garibaldi con MM2) che permettono di raggiungere l'Autodromo velocemente.
  • dal 1 al 4 settembre 2016, al di fuori delle biglietterie, è vietata l'attività di compra- vendita di biglietti del GP (bagarinaggio) su tutto il territorio comunale. Sono previste delle sanzioni pecuniarie da 25 a 500 euro » Ordinanza
966 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria