Giovedì, 02 luglio 2020 - ore 07.22

Offanengo (CR) La nostra comunità ha retto l’epidemia da Covid-19

Sicuramente il nostro Comune purtroppo è stato duramente colpito e provato durante l’epidemia che ha sconvolto la nostra quotidianità: per affrontare la dolorosa emergenza, in questi mesi, ciascuno offanenghese è stato chiamato a fare la propria parte, al prezzo di molti sacrifici.

| Scritto da Redazione
Offanengo (CR) La nostra comunità ha retto l’epidemia da Covid-19

Offanengo (CR) La nostra comunità ha retto l’epidemia da Covid-19

Sicuramente il nostro Comune purtroppo è stato duramente colpito e provato durante l’epidemia che ha sconvolto la nostra quotidianità: per affrontare la dolorosa emergenza, in questi mesi, ciascuno offanenghese è stato chiamato a fare la propria parte, al prezzo di molti sacrifici.

Quella che esce dal lunghissimo periodo di quarantena è una comunità segnata e anche spaventata, ma coesa che ha voglia di ripartire e di tornare alla “normalità, ma anche la nuova normalità, però, comporterà sacrifici nuovi.

Da questa impegnative considerazioni deriva la decisione del Gruppo di Orizzonte Offanengo ad inviare una lettera ufficiale al Sindaco Gianni Rossoni in cui rendono nota la propria volontà a collaborare, a ragionare e a confrontarsi con l’Amministrazione e la maggioranza, per trovare insieme delle soluzioni, anche innovative, che possano alleviare le difficoltà che molti cittadini potranno incontrare nei prossimi mesi.

Secondo il capogruppo di minoranza, Andrea Ramella, i comuni sono le istituzioni che da sempre sono più immediatamente vicine alle persone e alle loro necessità e sono i primi che devono dare delle risposte concrete a queste domande.

Il tutto all’interno anche di un contesto normativo nuovissimo, dal contorno fluido e caratterizzato da regole che, con il meritorio obiettivo della salvaguardia della salute pubblica, impongono a tutti i soggetti sociali un ripensamento del proprio modus operandi.

In particolare, il pensiero dei quattro consiglieri di Orizzonte Offanengo, va alle famiglie che, tornando al lavoro, hanno bisogno di un’offerta educativa/ricreativa per i propri figli (a loro volta provati dalla lunga domiciliarizzazione forzata) e specialmente a quelle famiglie che devono prendersi cura di situazioni di fragilità; ai commercianti che hanno dovuto tenere chiuse le proprie attività per molte settimane, la cui ripresa è fondamentale se vogliamo continuare ad avere un paese vivo e dinamico; infine, ai tanti pendolari che quotidianamente devono spostarsi e devono poterlo fare in sicurezza.

Andrea Ramella conclude ricordando che Orizzonte Offanengo ha sempre creduto che dal confronto di più idee, possano nascere nuove soluzioni, che ora più che mai servono per ricostruire insieme un nuovo presente.

Orizzonte Offanengo - Lista Civica; orizzonte.offanengo@gmail.com; Facebook: Orizzonte Offanengo

 

142 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online