Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 05.49

OPEN ROADS 18 - Il cinema italiano a New York

Al Lincoln Center, dal 31 maggio al 6 giugno, si è tenuta in rassegna una vasta gamma di film italiani contemporanei. La Film Society of Lincoln Center e l'Istituto Luce Cinecittà hanno organizzato la diciottesima edizione degli Open Roads: New Italian Cinema al Lincoln Center di New York (USA). La manifestazione ha offerto al pubblico nordamericano una varia e ampia gamma di film italiani contemporanei.

| Scritto da Redazione
OPEN ROADS 18 - Il cinema italiano a New York

OPEN ROADS 18 - Il cinema italiano a New York  

Al Lincoln Center, dal 31 maggio al 6 giugno,  si è tenuta in rassegna una vasta gamma di film italiani contemporanei. La Film Society of Lincoln Center e l'Istituto Luce Cinecittà  hanno organizzato la diciottesima edizione degli Open Roads: New Italian Cinema al Lincoln Center di New York (USA). La manifestazione  ha offerto al pubblico nordamericano una varia e ampia gamma di film italiani contemporanei.

In rassegna i seguenti titoli: "Amori che Non Sanno Stare al Mondo" di Francesca Comencini, "Cuori Puri" di Roberto De Paolis, "Fortunata" di Sergio Castellitto, "Guarda in Alto" di Fulvio Risuleo, "Il Cratere" di Silvia Luzi e Luca Bellino, "L'Equilibrio" di Vincenzo Marra, "La Terra dell'Abbastanza" di Fabio e Damiano D'Innocenzo, "Napoli Velata" di Ferzan Ozpetek, "Nome di Donna" di Marco Tullio Giordana, "Sicilian Ghost Story" di Fabio Grassadonia ed Antonio Piazza, "The Place" di Paolo Genovese, "Beautiful Things" di Giorgio Ferrero e "Diva!" di Francesco Patierno.

Tra i classici sono stati  proiettati  il film "La Donna Scimmia" di Marco Ferreri (1964) accompagnato dal documentario di Anselma Dell'Olio " La Lucida Follia di Marco Ferreri"; e "La Notte di San Lorenzo" (1982) dei fratelli Taviani, dei quali è stato proposto anche l'ultimo film che hanno girato insieme prima della morte di Vittorio Taviana "Una Questione Privata"

550 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online