Mercoledì, 23 settembre 2020 - ore 13.51

PILONI (PD): ‘BENE LO SCREENING, BOCCIATO A NOI UNA SETTIMANA FA, PERÒ SERVONO ANCHE I VACCINI ANTINFLUENZALI’

“Il piano di screening è una nostra idea: addirittura, il consiglio regionale aveva approvato due nostre mozioni, a giugno, sul tema – racconta Piloni –. Salvo poi, la scorsa settimana, bocciare due ordini del giorno all’assestamento di bilancio con cui chiedevamo di agire concretamente. E ora se ne esce la maggioranza riproponendo la stessa cosa”.

| Scritto da Redazione
PILONI (PD): ‘BENE LO SCREENING, BOCCIATO A NOI UNA SETTIMANA FA, PERÒ SERVONO ANCHE I VACCINI ANTINFLUENZALI’

PILONI (PD): ‘BENE LO SCREENING, BOCCIATO A NOI UNA SETTIMANA FA, PERÒ SERVONO ANCHE I VACCINI ANTINFLUENZALI’

“Va bene lo screening per il personale della scuola, ma la soluzione sta nella vaccinazione antinfluenzale, per evitare confusione nella diagnosi. Peccato che manchino le dosi”, lo dice Matteo Piloni, consigliere regionale del Pd, commentando la notizia della campagna di screening di tutti i lavoratori della scuola annunciata da Regione Lombardia.

“Il piano di screening è una nostra idea: addirittura, il consiglio regionale aveva approvato due nostre mozioni, a giugno, sul tema – racconta Piloni –. Salvo poi, la scorsa settimana, bocciare due ordini del giorno all’assestamento di bilancio con cui chiedevamo di agire concretamente. E ora se ne esce la maggioranza riproponendo la stessa cosa”.

Per l’esponente dem “certamente è una buona notizia, ma guarda caso quando l’abbiamo suggerito noi non andava bene. Davvero strano che abbiano cambiato idea nel giro di pochi giorni. Oppure, semplicemente, non ci avevano pensato, non si erano ancora organizzati, come in gran parte delle operazioni fatte nell’ambito dell’emergenza sanitaria, e non volevano farsi rubare la primogenitura, come se non lavorassimo tutti per il bene comune”.

Il punto vero, però, rimane un altro per Piloni: “In quelle due mozioni approvate non solo impegnavamo la Giunta a potenziare il piano di screening anche per il personale della scuola, ma soprattutto le chiedevamo di garantire la vaccinazione antinfluenzale obbligatoria per gli insegnanti, così da ridurre i fattori confondenti per il Covid-19 in presenza di sintomi analoghi, provvedendo all’immediato approvvigionamento. In realtà, oggi sappiamo che potrebbero mancare i vaccini per la stagione invernale e se a ottobre e novembre il sistema sanitario regionale non avrà le dosi necessarie, i lombardi saranno costretti a cercarle altrove. Apprezziamo, invece, il fatto che ci saranno i test sierologici per garantire un’adeguata vigilanza nelle scuole”, conclude il consigliere.

Milano, 6 agosto 2020

213 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online