Martedì, 21 settembre 2021 - ore 16.31

Presentazione progetto Arci Cremona al Cambonino

HO(ME)_project: residenza artistica in quartiere Cambonino

| Scritto da Redazione
Presentazione progetto Arci Cremona al Cambonino

Presentazione progetto Arci Cremona al Cambonino

HO(ME)_project: residenza artistica in quartiere Cambonino

Un’estate di iniziative per per la cittadinanza con il progetto di Arci Cremona

Si è conclusa sabato al Cambonino la prima tranche di HO(ME)_project, residenza artistica attivata da Arci Cremona nell’ambito dei progetti Energie in Cambo e Home (Bitter)sweet Home con il sostegno di Fondazione Città di Cremona e Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona.

HO(ME)_project, una produzione di ALDES e CORPS CITOYEN, è un progetto multidisciplinare a cura di Giselda Ranieri, Anna Serlenga, Rabii Brahim e Alessandro Penta, con il supporto di Vittoria Eugenia Lombardi, che vuole porsi in dialogo con le comunità locali dei diversi spazi in cui, di volta in volta, si appresta ad “abitare”: focus di questa esplorazione è il concetto di casa, sia come luogo fisico e intimo, sia come concetto simbolico, e di come questo si relazioni alla costruzione dell’identità. Nel concreto, HO(ME)_project si presenta come un triplice progetto costituito da interviste audio, video ritratti nelle abitazioni private dei cittadini e produzione performativa nello spazio pubblico.

Questa volta ad ospitare gli artisti è il quartiere Cambonino di Cremona, dove il gruppo ha condotto in questi giorni interviste audio e video a tutti i cittadini che si sono resi disponibili.

I curatori di HO(ME)_project sottolineano proprio questo ultimo aspetto: “È la prima volta che riceviamo un’accoglienza così aperta. Le persone sono state disponibili e curiose e i primi contatti col quartiere facilitati grazie ad ARCI Cremona, che ci ha messe in contatto con le Tutor di quartiere (Comune di Cremona): al nostro arrivo nel verdissimo Cambonino qualcuno aveva già sentito parlare di noi!”

Tutto il materiale raccolto in questa fase darà vita ad un vero e proprio spettacolo in quartiere: un’installazione visiva che accompagnerà una performance dal vivo alla quale parteciperanno anche alcuni residenti. Lo spettacolo è previsto per la serata di martedì 15 giugno 2021 alle ore 21:30 presso il quartiere Cambonino, presso le terrazze dei civici 2-4-6 di Via Panfilo Nuvolone.

Il progetto sarà inoltre presentato pubblicamente per la prima volta durante il Porte Aperte Festival, nell’incontro di venerdì 11 giugno 2021, alle 9:30 presso il cortile del Museo Civico Ala Ponzone. All’incontro saranno presenti i curatori di HO(ME)_project e Aurora Diotti, coordinatrice del progetto per Arci Cremona.

Da circa un anno l’associazione si è attivata a supporto del quartiere Cambonino e dei suoi residenti attraverso l’attivazione di uno sportello, in affiancamento ai tutor condominiali del quartiere, rimandando a causa dell’emergenza sanitaria le molte altre attività culturali e aggregative previste dal progetto sempre in quartiere.

“Ora che finalmente possiamo ripartire - afferma Claudia Noci, presidente di Arci Cremona - possiamo davvero dedicarci come da tempo desideriamo a una periferia della nostra città a cui non sempre viene resa giustizia: un luogo “agrodolce” per chi ci vive, fatto a volte di limiti e conflitti, ma anche un luogo di risorse e di potenzialità che meritano di essere esplorate e valorizzate. Un luogo in cui può generarsi la bellezza”.

 

 

 

Staff del Progetto Energie in Cambo

Arci Cremona

Sede Legale: Via Speciano, 4 – 26100 Cremona

427 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online