Sabato, 04 luglio 2020 - ore 22.37

Prima in Italia, l’Asst Mantova si connette a Piazza wifi. Degli Angeli(M5s) scrive alle Asst di Cremona e Crema: È un esempio da seguire’

Obiettivo consentire una connessione wi-fi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Un’ opportunità, quella del progetto “Piazza wi-fi”, che l’ospedale di Mantova coglie senza pensarci due volte come prima struttura ospedaliera in tutta Italia.

| Scritto da Redazione
Prima in Italia, l’Asst  Mantova si connette a Piazza wifi. Degli Angeli(M5s) scrive alle Asst di Cremona e Crema: È un esempio da seguire’

Prima in Italia, l’Asst  Mantova si connette a Piazza wifi. Degli Angeli(M5s) scrive alle Asst di Cremona e Crema: È un esempio da seguire’

Obiettivo consentire una connessione wi-fi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Un’ opportunità, quella del progetto “Piazza wi-fi”, che l’ospedale di Mantova coglie senza pensarci due volte come prima struttura ospedaliera in tutta Italia. “Si tratta di un grande passo in avanti verso una connessione più social.

Utile agli operatori sanitari, ma soprattutto ai pazienti, che grazie alla tecnologia ora possono sentirsi più vicini ai loro familiari”. Sono le parole con cui esordisce il consigliere pentastellato di regione Lombardia Marco Degli Angeli, che all’Asst di Cremona e di Crema ha inviato una pec chiedendo ai rispettivi direttori generali di aderire al progetto, qualora non  abbiano già pensato di muoversi in tale direzione.

“L’iniziativa nata a gennaio per i comuni - spiega Degli Angeli - si è ora estesa alle strutture ospedaliere e sarebbe un peccato non seguire l’esempio di Mantova”. Un esempio calzante, dove il progetto sta consentendo l’installazione di 160 punti di accesso alla rete wi-fi in tutte le strutture dell’Asst del territorio, di cui 22 punti saranno installati solo nell’ospedale di Mantova.

“La tecnologia - dichiara Degli Angeli - può così venire in soccorso e abbattere le distanze tra pazienti e familiari, soprattutto durante questo difficile periodo causato dall’epidemia. Piazza wi-fi - conclude il consigliere targato M5s - è un’importante opportunità da cogliere non solo perché costituisce una rete pubblica dedicata ai cittadini, ma soprattuto perché gli operatori degli ospedali avranno maggiori possibilità di gestire e trasferire i dati. Motivo per il quale - Degli Angeli lo sottolinea - è di fondamentale importanza che il progetto venga esteso oltre l’ospedale Maggiore di Cremona e di Crema, a copertura di tutti i presidi della provincia come quello di Casalmaggiore, Rivolta d’Adda, Soncino etc”.

 

192 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online