Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 23.19

Serata "MILAN E POEU PU'" con Visentin, Perego, Scartabelli

Alle 20,30 di giovedì 6/11/2014 c/o Milano a Memoria Piazza Diaz, 7

| Scritto da Redazione
Serata

Desideriamo invitarvi a partecipare alla serata “MILAN E POEU PU” con FRANCO VISENTIN, MAURIZIO PEREGO E NADIR SCARTABELLI, organizzato da Milano a Memoria in collaborazione con l'Associazione La Conta , che ci sarà giovedì 6 NOVEMBRE 2014 alle ore 20,30, in Piazza Diaz 7 Milano. In particolare con FRANCO VISENTIN, MAURIZIO PEREGO E NADIR SCARTABELLI, voci e chitarre, canteranno e suoneranno alcune delle più belle canzoni tratte dai repertori delle osterie milanesi e della “vecchia Milano”. Tre musicisti e cantori di grande bravura  che faranno rivivere, con le loro canzoni, stornellate, gag e storielle, le atmosfere ironiche e romantiche delle osterie milanesi e della “vecchia Milano”. Da non perdere!!

L’ingresso alla serata è di 15 euro cad. comprensivo di buffet di cibi tipici delle osterie milanesi .Vi saremo grati se vorrete aiutarci nell’organizzazione con vostra prenotazione telefonando ai numeri: 02.49438217 – 366.8732355 - 329.4709020

FRANCO VISENTIN - cabarettista e chansonnier, è nato sul palcoscenico del “Derby Club” di Milano dove debuttò nel 1973 presentando canzoni di Jacques Brel, Leo Ferrè, Walter Valdi e passando poi a cantare storie tutte sue. Dopo il “Derby Club” debutta in un altro prestigioso locale "La Bussola", facendo il primo numero per Juliette Greco, Domenico Modugno, Gino Paoli ecc. Porta in teatro Jacques Brel prima al Teatro Litta, poi al Teatro Filodrammatici, al Piccolo di Milano e, successivamente, in Francia. Di se stesso dice: "io sono quello che ha cantato di più in teatro Jacques Brel. Lo porto in giro dagli anni settanta sia in Italia che in Europa, ma lo conosco, e me ne sono innamorato, da quando dal Veneto sono arrivato a Milano e, le nebbie e le pianure che Brel racconta nelle sue canzoni, mi hanno sempre fatto ricordare l’infanzia

MAURIZIO PEREGO cantore e chitarrista, è da anni uno dei protagonisti nelle osterie di Milano e provincia dove esegue, con bravura e simpatia, i canti dell’osteria in una sua personale ricerca condotta da diversi anni nella nostra città e non solo. Di se racconta “C’erano la Briosca sui Navigli, la Piola a Rosate, ilPraticello alla Barona, la Topaia in Via Argelati, la Fornasetta da Zeno a Greco dove musica dal vivo e cabaret si mescolavano. In questi luoghi se te la sentivi, ti mettevi a cantare ed a suonare la chitarra. Non tutti quei locali ci sono ancora oggi, ma la canzone milanese resiste in altri luoghi come: Il Ronchettino al Gratosoglio, l’Osteria della Busecca a Settimo Milanese e il Ravanei Remulass a Cusano Milanino. Ora come allora per me cantare è una passione ed un divertimento, tra osterie e piazze, quasi mai sui palchi, ma sempre fra i tavoli”.

NADIR SCARTABELLI, chitarrista, cantore e cuntastorie tra i più apprezzati delle osterie della nostra città per la sua bravura e simpatia, ha raccolto il “testimone” di grandi protagonisti delle storiche osterie di Milano come “El Pinza”, “La Wanda” “El Nino” ecc. Le canzoni del suo repertorio sono quelle tipiche osterie milanesi ma anche altre frutto di una sua personale ricerca nel canto tradizionale lombardo e non solo.

Fonte: Ass. La Conta

 

2174 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria