Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 11.34

Slovacchia: se Grecia non mantiene impegni chiederà sua uscita dall’Euro

Il gioverno di Fico non concederà una cancellazione anche parziale del debito alla Grecia

| Scritto da Redazione
Slovacchia: se Grecia non mantiene impegni chiederà sua uscita dall’Euro

Il governo della Slovacchia mantiene la sua linea spigolosa nei confronti della Grecia. Dopo aver sostenuto una posizione rigida nel corso dei negoziati delle ultime settimane, allineandosi ad altri Paesi poco indulgenti nei confronti di Atene, in particolare dell’Europa orientale, alla fine ha accettato il terzo salvataggio della Grecia a malincuore. Peraltro, mentre altri paesi devono far passare la proposta di accordo tra i creditori ed Atene dai loro parlamenti nazionali, non è questo il caso della Slovacchia, come ha indicato il Ministro delle Finanze Peter Kazimir. Ma comunque Bratislava non intende fare sconti.

La Slovacchia, ha detto oggi ai giornalisti secondo Reuters, sarà nella «prima linea dei Paesi che faranno richiesta dell’uscita della Grecia dalla Zona Euro» nel caso non vengano rispettate ancora una volta le condizioni concordate nei giorni scorsi.

Il suo governo, ha poi sottolineato Fico, non accetterà mai la possibilità di concedere una cancellazione anche parziale del debito alla Grecia. Lo ha detto in riferimento all’avvertimento del Fondo Monetario Internazionale (FMI) che è necessaria una ristrutturazione del debito greco che altrimenti si rivelerà insostenibile. E ha rivendicato il fatto che la Slovacchia ha una legge di freno all’indebitamento che manda il primo allarme quando il debito pubblico raggiunge una soglia del 60%, soglia ben lontana dal livello di indebitamento a tre cifre di Atene, e i conti in ordine in tutti i settori. Per questa ragione Fico non vede motivi per fare concessioni ai greci spreconi.

Fonte: Buongiorno Slovacchia

1093 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria