Sabato, 22 gennaio 2022 - ore 09.07

Spino d'Adda E' per modestia che Fugazza non ha fatto quasi nulla quando amministrava?

Non avremmo voluto rispondere all'ennesimo comunicato sul medesimo tema del Comitato dei NO, a nulla serve il nostro continuo sperare che i brontoloni smettano di dire NO e inizino a fare proposte, e non intendiamo fare, come invece hanno fatto altri, querelarli per le cose non vere che nei comunicati Carlo Cornalba ed Angelo Fugazza riportano.

| Scritto da Redazione
Spino d'Adda E' per modestia che Fugazza non ha fatto quasi nulla quando  amministrava?

Ma, in seguito all'ultima comunicazione - sempre uguale alle altre - di Cornalba, Progetto per Spino ha deciso di mettere in chiaro una cosa: ci piacerebbe sapere perché il Comitato, che era nato per difendere il territorio, emetta a raffica giudizi e condanne politici, e aspettiamo con ansia il momento in cui formalizzerà, per il bene di tutti gli Spinesi, il suo vero intento, ovvero quello di creare una lista che alle prossime comunali possa amministrare il paese - o almeno far perdere il sindaco Paolo Riccaboni, contro cui dirige ogni sua lamentela. Aspettiamo solo che lo incolpino dell'afa di questa estate e poi il Comitato ha davvero dato a Riccaboni responsabilità per ogni cosa.

Riccaboni agisce non per gli Spinesi ma per farsi pubblicità?

Quindi: riqualificare l'area Welko, sistemare il campo da calcetto e quello da tennis, individuare il servizio global service per avere strade manutenute e parchi in ordine, realizzare la Casa dell'Acqua, creare occasioni per stare assieme come Senza Limiti (graffiti sulla Paullese) e MercaSPino, organizzare il pranzo di Natale per gli anziani, dare vita alla nuova biblioteca, incentivare i mezzi di servizio della Polizia Locale, impegnarsi per realizzare la nuova scuola primaria, portatre avanti micro progetti con le scuole, lavorare per la circonvallazione di Spino... è farsi vedere. Forse per questo, per riservatezza e modestia, Fugazza da vicesindaco non ha fatto neppure un terzo di queste cose?

Riguardo alle solite lamentele relative al progetto Nuova Paullese, invitiamo Cornalba a chiedere al suo collega Fugazza e ai loro amici Pierluigi Tamagni & Costantino Rancati come mai queste siano state fatte, dato che non dipendono certo da Riccaboni ma da chi lo ha preceduto, e di lamentarsi in Provincia. Conosce l'indirizzo: è dove si reca abitualmente per chiedere che la nuova strada che sposterebbe da via Manzoni il traffico non venga realizzata.

Progetto per Spino

1135 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online