Giovedì, 01 ottobre 2020 - ore 07.15

Tentativo di conciliazione fra USB ed ACS

| Scritto da Redazione
Tentativo di conciliazione fra USB ed ACS

Oggi, 7 marzo 2011, alle ore 12.00, si è tenuta, presso questa Prefettura, una riunione, richiesta dall’ Organizzazione Sindacale USB – Pubblico Impiego per l’esperimento del tentativo preventivo di conciliazione previsto dall’art. 2, comma 2, della legge 146/90 e succ. mod., nell’ambito della vertenza in corso tra la medesima Organizzazione Sindacale e l’Azienda Cremona Solidale.
All’incontro, presieduto dal Prefetto, Tancredi Bruno di Clarafond, hanno partecipato il rappresentante Sindacale USB – Pubblico Impiego e il Direttore dell’Azienda in parola.
La riunione è stata richiesta dalla suddetta Organizzazione sindacale al fine di trovare un’intesa sulla problematica afferente la possibilità che il personale turnista recuperi le ore di prestazioni lavorative rese nei giorni festivi infrasettimanali.
Dopo ampia ed articolata discussione le parti hanno convenuto che l’Azienda si impegna a verificare i costi che la stessa dovrebbe affrontare nel caso in cui concedesse ai lavoratori il recupero delle ore maggiormente lavorate.
E’ stato, inoltre, concordato che la medesima Azienda incontrerà l’Organizzazione sindacale in parola il giorno 23 marzo 2011, alle ore 14.30, al fine di addivenire ad una definitiva soluzione della problematica rappresentata.
L’organizzazione sindacale USB, inoltre, a seguito di detto accordo ha sospeso lo stato di agitazione in atto.

Cremona, 7 marzo 2011

IL CAPO DI GABINETTO
(Federico)

1380 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria