Giovedì, 30 giugno 2022 - ore 04.04

Traliccio incendiato nel Cremonese

E' il secondo episodio in provincia dal 16 gennaio

| Scritto da Redazione
Traliccio incendiato nel Cremonese

Un traliccio ripetitore per la Rete 5G è stato incendiato la scorsa notte a Offanengo (Cremona). Le fiamme si sono sviluppate lungo tutto il pilone, raggiungendo i 20 metri d'altezza.

E sul luogo dell'incendio sono state trovate scritte contro la digitalizzazione e il 5G.

E' quanto riportato oggi da vari quotidiani.

Sul posto, un campo chiuso, usato come zona di allenamento per arcieri, sono intervenuti i carabinieri di Crema (Cremona) oltre ai Vigili del fuoco . E' il secondo episodio di questo tipo che si è verificato nel Cremasco, dato che il 16 gennaio scorso un altro attentato a un ripetitore si era verificato a Casale Cremasco (Cremona), anche quello doloso dato il ritrovamento di varie scritte anti-5G. (ANSA).

363 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria