Venerdì, 22 ottobre 2021 - ore 18.38

UK: nel 2011 il salario minimo viene aumentato del 2,5%?

| Scritto da Redazione
UK: nel 2011 il salario minimo viene aumentato del 2,5%?

UK: nel 2011 il salario minimo viene aumentato del 2,5%?
Il Salario Minimo Nazionale (NMW) è stato introdotto nel 1999. Esistono oggi quattro diverse forme: quella per gli adulti (dai 21 anni in su), quella di sviluppo (tra i 18 e i 20), quella per gli adolescenti (16 – 17) e infine quella degli apprendistato (sotto i 19 o dai 19 in su nei primi dodici mesi di lavoro).

Al governo è affiancato su questo tema dalla Low Pay Commission (LPC) che si occupa di report e raccomandazioni annuali basati su ricerche e consultazioni. Fino ad oggi il salario minimo è stato aumentato su base annuale dalla sua introduzione.

La LPC ha pubblicato il report del 2011 lo scorso aprile raccomandando un aumento del 2.5% sul salario minimo, passando cosi da £5.93 (€6.65) a £6.08 (€6.82) all’ora, sostenendo che questo aumento avrebbe protetto l’incerta economia Britannica e allo stesso tempo tutelato i lavoratori meno pagati. Allo stesso tempo la LPC ritiene che un tale aumento per I lavoratori più giovani metterebbe a rischio l’impatto sul lavoro di questi ultimi, quindi per gli individui in questa fascia l’aumento sarà limitato all’1,1-2%.

Il governo ha accettato le raccomandazioni della LPC e ha dichiarato che gli aumenti sarebbero partiti da ottobre.  Anche il vicedirettore generale dell’organizzazione dei datori di lavoro (Confederation of British Industry) ha detto che l’aumento del salario minimo è bilanciato ai bisogni di tutti in un periodo di tale incertezza economica. E su questo, nonostante lo ritenga eccessivamente moderato, si è trovata d’accordo anche il  sindacato Trade Union Congress (TUC).

fonte:
Progetto L.U.T.T.E.S.
Pubblicazione del Dipartimento Internazionale CGIL Lombardia
internazionale@cgil.lombardia.it
viale Marelli 497, Sesto San Giovanni – Milano

7482 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

La Commissione europea ha aperto oggi, 9 luglio, un invito a presentare proposte, con uno stanziamento di 35 milioni di euro, a favore dello sviluppo dell’analisi delle immagini medicali per la diagnosi del cancro, basata sull’intelligenza artificiale, e di altri strumenti e tecniche di analisi per la prevenzione, la previsione e la cura delle forme più comuni di cancro.