Venerdì, 15 novembre 2019 - ore 00.51

Zeus Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea

Lo propongono alcuni deputati renziani, ma non ha alcun senso.

| Scritto da Redazione
Zeus Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea

Zeus Documento di identità per aprire un profilo sui social? Una pessima idea

Lo propongono alcuni deputati renziani, ma non ha alcun senso.

Alcuni deputati renziani hanno depositato un disegno di legge in base al quale chi apre un profilo social dovrebbe inviare un documento di identità al gestore della piattaforma.

Presumiamo che nel caso dei minorenni che si debba inviare anche il documento dei genitori, insieme a un'autocertificazione del consenso. E nel caso di uno straniero, che cosa si dovrebbe inviare?

Secondo questi cervelli in fuga ciò servirebbe a evitare il fenomeno dei profili anonimi o falsi.

Ci sembra un'autentica stupidata: già oggi chi si iscrive a un social network e gestisce il proprio profilo lo deve fare attraverso la connessione Internet della SIM di uno smartphone, attraverso un'Adsl o una connessione in fibra.

Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=27738

170 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online