Venerdì, 22 settembre 2017 - ore 08.14

Cremona Via Persico , non è con i semafori che si fa prevenzione

Egregio direttore, le scrivo un semplice parere, a riguardo del fantastico reticolo di semafori posti sulla via Persico, al posto dell’au to selfie che ha massacrato centinaia di cittadini cremonesi e comuni limitrofi, in special modo Persico Dosimo, dove risiedo.

| Scritto da Redazione
Cremona Via Persico , non è con i semafori che si fa prevenzione

Cremona Via Persico , non è con i semafori che si fa prevenzione

Egregio direttore, le scrivo un semplice parere, a riguardo del fantastico reticolo di semafori posti sulla via Persico, al posto dell’au to selfie che ha massacrato centinaia di cittadini cremonesi e comuni limitrofi, in special modo Persico Dosimo, dove risiedo.

  1. Metterli prima, era cosi difficile? Ammessa l’utilità, senza indebitare un sacco di famiglie, non personalmente, ma si vedeva dal via vai dei postini nel periodo.
  2. La prevenzione incidenti non si abbassa anche con i semafori intelligenti, già, dimenticavo che di solito gli autovelox non servono a fare cassa ma per prevenzione: in quella zona vittime vittime, forse in 15 anni.
  3. Ma adesso, la terra di nessuno, che era stata divisa dai vari cartelli ad hoc , di che comune o quartiere fa parte? Il Comune ha aggiornato Google maps?
  4. Perché di notte il semaforo posto sull’incrocio con via S. Cristina viene disattivato (lampeggiando arancione)? La gente non ha incidenti per altissima velocità di notte, o i residenti appena dopo spostano le abitazioni da un’altra parte... Un po’tutto astratto il discorso, un po’ come il fiume blu sul corso principale pagato a 4 superesperti con i soldi dei contribuenti cremones i ebiblicamente rinsecchito e sparito l’anno dopo... non sapevo che anche nella mia città a volte succedono i miracoli.

G. P. (Cremona)

222 visite

Articoli correlati