Giovedì, 17 agosto 2017 - ore 17.38

La Fondazione Stauffer di Cremona intende ridare vita al Palazzo Stradiotti

Nella conferenza stampa Uliana Garoli e Paolo Salvelli hanno illustrato i contenuti dell’operazione che porterebbe nelle casse della Fondazione Città di Cremona 1,4 milioni di euro ed alla città la sede di una prestigiosa accademia musicale.

| Scritto da Redazione
La Fondazione Stauffer di Cremona intende ridare vita al Palazzo Stradiotti La Fondazione Stauffer di Cremona intende ridare vita al Palazzo Stradiotti La Fondazione Stauffer di Cremona intende ridare vita al Palazzo Stradiotti


Palazzo  Stradiotti  di Cremona , collocato , tra vicolo San Martino e via Baldocca, proprio dietro corso Garibaldi è un imponente edificio abbandonato da anni e donato dalla famiglia Stradiotti alla Fondazione Città di Cremona nel 1961.

Questa mattina , nella sede della Fondazione Città di Cremona , si è svolta la conferenza stampa alla presenza di Uliana Garoli ( Presidente della stessa ) e Paolo Salvelli ( Presidente della Fondazione Stauffer)  nella quale  la Stauffer ha annunciato che ha offerto , per l’acquisto del Palazzo Stradiotti, la somma di 1,4 milioni di euro versando già una cauzione pari al 10%.

Dalle dichiarazione del Presidente Salvelli  si evince che Palazzo Stradiotti  diventerà sede dei corsi di alto perfezionamento musicale della Fondazione Stauffer  che disporrà di una sede prestigiosa per i propri studenti dei corsi di perfezionamento dell’Accademia. Corsi di viola, violino, violoncello, contrabbasso e quartetto d’archi ritenuti sia a livello nazionale che internazionale delle vere eccellenze didattiche, con insegnanti del calibro di Salvatore Accardo. Più di 150 candidati (109 per i “corsi solistici e di musica da camera” e 11 quartetti per il corso di “quartetto d’archi”) provenienti da tutta Europa si sono presentati solo quest’anno alle selezioni.

Da parte sua Uliana Garoli ha spiegato che con questa vendita  si avrà liquidità per investimenti nel proprio patrimonio immobiliare destinato al sociale (in questo caso la palazzina storica dell’ex ospizio Soldi di via Brescia), secondo l’Accordo di Programma sottoscritto non più di un mese fa con Azienda Cremona Solidale e Comune di Cremona.

Il vicepresidente della Stauffer Alessandro Tantardini  ha precisato che questo non è un investimento immobiliare ma  culturale per rafforzare la già importante presenza dell’Accademia in ambito internazionale. Il costo principale quindi non sarà l’acquisto ma la ristrutturazione dell’immobile che in ogni caso richiederà 2-3 anni di lavoro.

Uliana Garoli ha poi evidenziato che la Fondazione Città di Cremona pubblicherà ,a partire da domani, un avviso pubblico per verificare se sul mercato vi sono altre istituzioni o imprenditori disposti ad una offerta superiore alla base d’asta che è appunto pari ad 1,4 milioni di euro. L’avviso pubblico resterà aperto per 30 giorni

1°Foto:Garoli-Salvelli-Tartardini

2° Foto:Alcune immagini del Palazzo Stradiotti

3° Foto :Un quadro che ritrae il Dott. Stradiotti

In allegato una scheda tecnica sul Palazzo Stradiotti.

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1597 visite

Articoli correlati