Venerdì, 14 dicembre 2018 - ore 14.00

A Cremona La formazione degli artisti cremonesi del primo Novecento Evento del 6 dicembre

Se ne parla il 6 dicembre, alle ore 17, in Sala Puerari, per il ciclo di conferenze legate alla mostra Il Regime dell’Arte

| Scritto da Redazione
A Cremona La formazione degli artisti cremonesi del primo Novecento Evento del 6 dicembre

A Cremona La formazione degli artisti cremonesi del primo Novecento Evento del 6 dicembre

Se ne parla il 6 dicembre, alle ore 17, in Sala Puerari, per il ciclo di conferenze legate alla mostra Il Regime dell’Arte

Cremona, 3 dicembre 2018 – Prosegue il ciclo ciclo di conferenze a corollario della mostra Il Regime dell'Arte in corso al Museo Civico “Ala Ponzone” ed aperta sino al 24 febbraio 2019. Il prossimo appuntamento, giovedì 6 dicembre, alle ore 17, nella Sala Puerari di Palazzo Affaitati (via Ugolani Dati, 4), vede come relatrice Donatella Migliore che interverrà sulla formazione e l’affermazione in campo nazionale ed internazionale degli artisti cremonesi del primo Novecento. Al centro della conferenza saranno dunque i contatti, i confronti, le esperienze, le committenze come mezzo efficace per sprovincializzare l’arte cremonese e portarla oltre i confini locali.

Donatella Migliore, docente di lettere e comunicazione al Liceo delle Scienze Umane “Sofonisba Anguissola” di Cremona, è critica e storica dell’arte. Ideatrice e curatrice dell’ACREC, Archivio dell’Arte Cremonese Contemporanea, collabora da tempo con enti e privati nell’organizzazione e allestimento di mostre e nella redazione di cataloghi e volumi d’arte, soprattutto sull’arte del Novecento cremonese. Pubblicista e redattrice di varie testate giornalistiche e periodici locali, la primavera scorsa Donatella Migliore, insieme a Liliana Ruggeri, ha curato la mostra di ritratti provenienti dai depositi del Museo Civico “Ala Ponzone” Sguardi dal Novecento.

263 visite

Articoli correlati