Venerdì, 26 febbraio 2021 - ore 04.11

Alloni (PD). Treni regionali: così non si può andare avanti

| Scritto da Redazione
Alloni (PD). Treni regionali: così non si può andare avanti

Treni regionali. ALLONI (PD): “COSÌ NON SI PUÒ ANDARE AVANTI: TROPPI DISAGI E IL NUOVO ORARIO NON LI RISOLVE, ANZI NE AGGIUNGE ALTRI”
Giovedì scorso il treno della linea Treviglio-Crema-Cremona per problemi tecnici è rimasto fermo per più di un’ora tra le stazioni di Casaletto Vaprio e Capralba. Lo stesso giorno un altro treno diretto da Milano a Cremona nel pomeriggio è stato soppresso senza alcun tipo di preavviso.  Questi sono solo gli ultimi dei tanti casi di mal funzionamento delle linee ferroviarie cremonesi. Lo sa bene il consigliere regionale del Partito democratico Agostino Alloni, che giornalmente è diretto testimone dell’inefficienza del servizio ferroviario lombardo, essendo lui stesso un pendolare.

“Con l’introduzione del nuovo orario estivo nulla è cambiato, anzi le criticità sembrano essersi moltiplicate, come stanno segnalando i pendolari della linea Cremona-Brescia – commenta Alloni –. Così non si può continuare, soprattutto alla luce del fatto che tra meno di un mese scatterà l’aumento tariffario voluto dal presidente Formigoni e dall’assessore ai Trasporti Cattaneo”.

Questo tipo di problemi sono all’ordine del giorno non solo nel cremonese, ma anche sulle linee ferroviarie che attraversano le province di Brescia e Bergamo, appunto: tant’è che giovedì 7 luglio 2011, in V commissione Trasporti del Consiglio regionale, lo stesso Cattaneo è chiamato a rispondere a un’interrogazione a firma del consigliere regionale del Pd Maurizio Martina proprio in merito ai gravi disservizi presenti sulla linea ferroviaria Milano – Brescia – Venezia.

A margine dei lavori di commissione Alloni si impegna a farsi portavoce dei pendolari  “affinché l’assessore dia loro, attraverso me, le dovute risposte con la piena assunzione di responsabilità – chiosa Alloni –, se non altro perché con Trenord, la società tanto voluta dal Pirellone, il servizio ferroviario è ormai a tutti gli effetti di proprietà regionale”. 

Milano, 4 luglio 2011
Laura Sebastianutti
Valentina Lopez
Ufficio Stampa PD
Consiglio regionale della Lombardia
Via Fabio Filzi, 29 - 20124 Milano
cell. 331 6826530
tel. 02.67.48.2826 - 2584 - 2283
fax 02.67.48.2842

1391 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria