Martedì, 09 agosto 2022 - ore 15.06

L' Anpi di Cechia contro la soppressione delle circoscrizioni estere

| Scritto da Redazione
L' Anpi di Cechia  contro la soppressione delle circoscrizioni estere

Esprimiamo viva preoccupazione per l’annuncio del Governo di voler accelerare l’iter di
approvazione della proposta di riforma costituzionale del 18 giugno scorso attraverso la
trasmissione d’urgenza del testo alle Camere da parte del Consiglio dei Ministri, che prevede fra le
altre la soppressione della Circoscrizione estero.
Dopo tutta una serie di tagli lineari che stanno falcidiando da tre anni a questa parte gran parte delle
risorse per l’espletamento dei servizi consolari ai concittadini residenti all’estero, se dovesse
passare questo provvedimento, si realizzerebbe anche una grave limitazione dei diritti degli italiani
fuori sede, di partecipazione alla vita democratica del Paese.
Riteniamo che non vada in nessun modo ridimensionato il valore del contributo economico e
culturale che questi cittadini danno all’Italia e che ha ispirato i nostri Padri Costituenti in quanto
rappresenta, oggi più che mai in un mondo globalizzato, un fattore imprescindibile di sviluppo e di
democrazia.
Ci uniamo pertanto alla protesta di tutte le forze politiche e sociali che lottano affinché questo
provvedimento venga cancellato dal testo di riforma.
Praga, 16 settembre 2011
L’addetto stampa
Elio Rampino

A.N.P.I.
Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
Sezione Repubblica Ceca “F. MORANINO”

1105 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria