Sabato, 20 agosto 2022 - ore 04.17

Bulgaria: parlamento assediato dai manifestanti

| Scritto da Redazione
Bulgaria: parlamento assediato dai manifestanti

Nella notte una folla di oltre 2000 persone ha circondato l'edificio del potere legislativo a Sofia, per protestare contro la corruzione e l'austerità. La polizia è riuscita a fatica ad evacuare i circa 110 parlamentari e dipendenti presenti all'interno

Bulgaria: parlamento assediato dai manifestanti (foto da internet) (immagini di Fabrizio Ricci)

Parlamento assediato dai manifestanti a Sofia, capitale della Bulgaria. Nella notte decine di persone, fra deputati, esperti e giornalisti, sono rimasti bloccati all'interno dell'edificio a causa dell'assedio che va avanti da ieri pomeriggio, da una folla di circa 2.000 manifestanti che protestano contro la corruzione e chiedono le dimissioni del governo di sinistra del premier Plamen Orecharski e nuove elezioni.

Alle 3,30 ora locale (le 2,30 in Italia) la polizia è riuscita a forzare una barricata dei dimostranti e raggiungere l'edificio con diverse camionette, cominciando ad evacuare le 109 persone bloccate, in particolare i ministri e i deputati del Partito socialista (Psb) e del partito della minoranza turca (Mdl). In precedenza un tentativo della polizia di forzare l'assedio era fallito, con scontri nei quali 9 persone erano rimaste ferite (due erano poliziotti).

La Bulgaria, il paese più povero dell'Unione europea, dall'inizio dell'anno vive una grave crisi politica, provocata dalla crisi economica globale. A febbraio il governo del premier di destra Boiko Borisov è caduto a seguito delle continue manifestazioni di piazza contro le misure di austerità. Dalle elezioni anticipate del 12 maggio è uscito un governo di tecnocrati sostenuto dalla sinistra, ma le manifestazioni sono continuate.

 

Fonte: http://www.rassegna.it/articoli/2013/07/24/103063/bulgaria-parlamento-assediato-dai-manifestanti

2013-07-25

868 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria