Mercoledì, 19 settembre 2018 - ore 20.32

Buoni fruttiferi postali: la parola alla sezioni unite

Dopo anni di battaglie giudiziarie, oggi ancora in corso tra Poste Italiane spa e i Consumatori, forse si sta giungendo al termine.

| Scritto da Redazione
Buoni fruttiferi postali: la parola alla sezioni unite

La vicenda è sempre la stessa, riguarda la serie O dei buoni fruttiferi postali che ha visto, a seguito della pubblicazione di un Decreto Ministeriale, il taglio netto degli interessi, che in molti casi è arrivato a quasi la metà del valore.

Nonostante la Cassazione sia già intervenuta in merito all’annosa vicenda, oggi la valutazione della legittimità del comportamento è stato rimesso alla Cassazione a Sezione Unite (ordinanza n. 21543) Federconsumatori Milano, congiuntamente ad altre realtà territoriali, da diversi anni sta portando avanti azioni a tutela dei risparmiatori traditi.

La questione infatti vede contrapposti diversi interessi, purtroppo però non appare corretto, a nostro avviso, scaricare sui risparmiatori, scelte imprudenti dei soggetti che emisero e vendettero i buoni, Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane.

A questo punto, l’auspicio di Federconsuamtori Milano è quello che anche le Sezioni Unite, come molti altri Tribunali Italiani, diano ragione ai risparmiatori.

Invitiamo quindi tutti gli Utenti che hanno acquistato Buoni Fruttiferi a rivolgersi presso le sedi di Federconsumatori Milano, contattando il numero :02-60830081 oppure inviando una mail a:federconsumatorimilano@federconsumatori.milano.it

192 visite

Articoli della stessa categoria